Blog: http://chiarelettere.ilcannocchiale.it

L'Italia in presa diretta - Rassegna di incontri a Bologna


La presentazione di "L'Italia in presadiretta" con Riccardo Iacona inizialmente annunciata per giovedì 7 ottobre è stata rimandata a sabato 23 ottobre.


Le librerie.coop e Chiarelettere, in collaborazione con il quotidiano La Repubblica, presentano
L'Italia in presa diretta
Rassegna di quattro incontri e presentazioni nel mese di ottobre
ore 18 c/o libreria.coop Ambasciatori, Via Orefici, 19, Bologna.


Giovedì 14 ottobre, ore 18.00
Morgan dialoga con Oliviero Beha autore del libro "Dopo di Lui il diluvio"

A cinque anni dall’uscita del suo pamphlet “Crescete & prostituitevi”, preso alla lettera fino in fondo dalla classe dirigente di ieri e di oggi, l’autore si domanda che cosa succederà quando sarà finita la stagione di Berlusconi, se davvero “dopo di Lui” ci sarà “il diluvio”. Perché Berlusconi è il prototipo di quel “berlusconismo” che ha attecchito a destra e a sinistra. Per arrivare a concludere che non siamo più una “democrazia”, che tira aria da “Weimar” sia pure “all’amatriciana”, che ogni giorno che passa è peggio e il risveglio del Paese si allontana. Ma non è detto, ci sono albori all’orizzonte…La scheda del libro

Giovedì 21 ottobre, ore 18.00
Incontro con Giorgio Meletti in occasione dell’uscita del suo ultimo libro "Nel paese dei Moratti". Dialoga con l’autore: Valerio Varesi.

Il caso Sarroch è tipico del modello coloniale. Basta costruire una grande fabbrica per poter pretendere da chiunque viva lì intorno gratitudine per i posti di lavoro creati. Questo è ciò che resta di una cultura che da anni condanna l’Italia alla stagnazione economica e desertifica ogni prospettiva di futuro. La scheda del libro


Sabato 23 ottobre, ore 18.00
Incontro con Riccardo Iacona in occasione dell’uscita del libro "L’Italia in presadiretta". Dialoga con l’autore: Michele Smargiassi.

Mentre intorno all’informazione si fa terra bruciata, le inchieste di Iacona rappresentano una delle poche finestre ancora aperte sull’Italia. In questo libro racconta il paese che ha visto. Tra la gente, registrando storie, rabbia e passioni. In presadiretta. La scheda del libro


Giovedì 28 ottobre, ore 18.00
incontro con Luciano Scalettari e Luigi Grimaldi in occasione dell’uscita del loro libro "1994". Dialoga con gli autori: Luciano Nigro.

Sei anni, dal 1988 al 1994. Quattro storie. Quattro misteri tra la Prima e la Seconda repubblica. Il delitto Rostagno (1988), la tragedia del traghetto Moby Prince (1991), gli omicidi dell’ufficiale del Sismi Vincenzo Li Causi (1993) e dei reporter Ilaria Alpi e Miran Hrovatin (1994). Un filo lega fatti e date che preparano la grande svolta del 1994, l’anno della discesa in campo di Berlusconi e del suo trionfo. Questa è una controinchiesta che impiega i risultati di diverse indagini della magistratura, testimonianze e documenti inediti, in un coacervo di omissioni, depistaggi, prove inquinate.

 

Pubblicato il 6/10/2010 alle 15.45 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web