Blog: http://chiarelettere.ilcannocchiale.it

Di testa nostra

 
di testa nostraIn libreria dall'8 luglio 2010

Di testa nostra
Cronache con rabbia 2009-2010
di Andrea Camilleri e Saverio Lodato
Collana Reverse
Pagine 224
Euro 13,60

La scheda del libro
Acquista on line

“Il problema nasce quando i nani rappresentano il loro Dio … e il problema è ancora più grave quando un nano si crede addirittura Dio. Lei pensa che io stia alludendo? Non si sbaglia.” Andrea Camilleri

Eravamo partiti dall’ars amatoria di Berlusconi e siamo arrivati ai condomini “facilitati” dei politici e alla crisi economica. In mezzo, tra commedia e tragedia, con accenti talvolta comici, il divorzio di B., il nuovo giornalismo alla Minzolini, le amazzoni di Gheddafi, il G8 all’Aquila e gli scandali che hanno investito la Protezione civile, l’attacco a "Gomorra", Garibaldi, la crisi del Pd, il ddl sulle intercettazioni... Commenta Camilleri: “Pirandello ai suoi tempi sembrò cervellotico, oggi sarebbe cronista di scarsa fantasia”. E conclude, riferendosi alla classe politica:“Per confrontarsi sulle idee, bisogna innanzitutto averle”. Il viaggio nel “paese senza verità” (Sciascia) non smette di stupire.

Sommario
Prologo
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Ottobre 2009
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Appendice
Indice dei nomi

Gli autori
Andrea Camilleri è lo scrittore italiano più amato e più letto. Tra gli ultimi romanzi: "La caccia al tesoro", "Il nipote del negus", "La rizzagliata" (Sellerio). Per Chiarelettere ha pubblicato, con Saverio Lodato, "Un inverno italiano" (2009).

Saverio Lodato è giornalista de «L’Unità» e autore di libri di riferimento sulla mafia e la Sicilia. Tra i maggiori successi: "Trent’anni di mafia" (Bur), "La linea della palma" (con Andrea Camilleri, Rizzoli), "La mafia ha vinto" (con Tommaso Buscetta, Mondadori), "Ho ucciso Giovanni Falcone. Intervista a Giovanni Brusca" (Mondadori) e "Il ritorno del principe" (con Roberto Scarpinato, Chiarelettere).


Pubblicato il 9/7/2010 alle 9.14 nella rubrica Di testa nostra.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web