Blog: http://chiarelettere.ilcannocchiale.it

Dopo di Lui il diluvio

 
dopodiluiildiluvioIn libreria dal 13 maggio 2010

Dopo di Lui il diluvio
Weimar, Italia
di Oliviero Beha
Collana Reverse
Pagine 256 - euro 14,00
La scheda del libro
Acquista on line

"Noi fummo i Gattopardi, i Leoni, quelli che ci sostituiranno saranno gli sciacalletti, le iene; e tutti quanti gattopardi, sciacalli e pecore, continueremo a crederci il sale della terra…” scriveva Giuseppe Tomasi di Lampedusa, e dalla parafrasi dell’immortale Gattopardo, nella quale gli “sciacalli” sono coloro che ridono al telefono del terremoto dell’Aquila, parte Oliviero Beha per una ricognizione tra le macerie materiali e immateriali del Paese.

A cinque anni dall’uscita del suo pamphlet Crescete & Prostituitevi, preso alla lettera fino in fondo dalla classe dirigente di ieri e di oggi, l’autore si domanda che cosa succederà quando sarà finita la stagione di Berlusconi, se davvero “dopo di Lui” ci sarà “il diluvio”. Perché Berlusconi è il prototipo di quel “berlusconismo”che ha attecchito a destra e a sinistra. Per arrivare a concludere che non siamo più una “democrazia”, che tira aria da “Weimar” sia pure “all’amatriciana”, che ogni giorno che passa è peggio e il risveglio del Paese si allontana. Ma non è detto, ci sono albori all’orizzonte…

Oliviero Beha, giornalista di carta stampata, radio e tv, è autore teatrale e poeta. Ha firmato trasmissioni di successo (Radio Zorro, Radio a colori, Va’ pensiero). Editorialista de “Il Fatto Quotidiano” fin dalla sua fondazione (2009), dal gennaio 2010 conduce su Rai Tre la trasmissione "Brontolo" e collabora con il Tg3 come commentatore. Tra i suoi libri più recenti ricordiamo: "Indagine sul calcio" (Bur), "Italiopoli" (Chiarelettere 2007), "Il paziente italiano" (Avagliano), "I nuovi mostri" (Chiarelettere) e il romanzo "Eros terminal" (Garzanti). Per Chiarelettere Oliviero Beha cura inoltre il blog www.italiopoli.it e la piattaforma di resistenza culturale www.inuovimostri.it nata dal libro omonimo.
 

Presentazioni
Torino, 15 maggio, ore 12
Nell'ambito della XXIII edizione del Salone del Libro di Torino Oliviero Beha presenta il libro nel corso di un colloquio con Bruno Gambarotta. A seguire firma copie dei libri, "Dopo di lui il diluvio" e "Eros Terminal", c/o Spazio Ibs, Lingotto Fiere, via Nizza 280.
Oliviero Beha partecipa inoltre, alle ore 10.30, all'incontro "L'Italia s'è persa. Cittadini, politica e giustizia. Prima e dopo Berlusconi" con Lugi De Magistris, Massimo Fini e Gianfranco Mascia (c/o Sala Gialla) e alle ore 19.30 alla "Tavola rotonda sul razzismo" con Tahar Ben Jelloun. Intervengono Khaled Fouad Allam e Ritanna Armeni (c/o Sala Gialla).
Roma, 20 maggio, ore 18
Nell'ambito dell'iniziativa "I Giovedì di Chiarelettere"
Intervengono con l'autore, Mario Sechi, direttore de «Il Tempo» e Luigi Cancrini.
C/o libreria Melbookstore, via nazionale 254-255
Arzignano (VC), 10 giugno ore 20.45
Nell'ambito della rassegna Disinformacia SPA
c/o fabbriche “Officine Anzolin

Rassegna stampa


Pubblicato il 12/5/2010 alle 15.0 nella rubrica Dopo di lui il diluvio.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web