Blog: http://chiarelettere.ilcannocchiale.it

Controcanto

 
controcantoIn libreria dal 25 marzo 2010

Controcanto
di Marco Revelli
Collana Reverse
Euro 13,60

La scheda del libro
Acquista on line

Questo “disagio dell’inciviltà” ci opprime. La svolta c’è già stata: le torture a Bolzaneto, le leggi contro i vagabondi, la caccia ai Rom, la segregazione degli immigrati, i “pacchetti sicurezza” del centrosinistra e la scelta a favore della guerra, la violenza contro i diversi e gli Altri. La “pedagogia del disumano” sembra essere oggi l’unica politica possibile. I diritti conquistati nel Novecento – uguaglianza, lavoro, libertà, cittadinanza... – non sono più acquisiti in forma universale ma se mai concessi in modo selettivo.

Il "Controcanto" di Revelli racconta la mutazione di questi anni, ponendosi dalla parte “sbagliata”, di chi non ha nessuna garanzia e rappresentanza ed è escluso dal grande gioco della democrazia mediatica, plebiscitaria e disciplinare, dove è assente qualsiasi responsabilità civile e politica. Allora è necessario spezzare questa “rappresentazione” con un gesto estremo di secessione estetica ed etica, prima che politica. Un “contro-canto” appunto, con un nuovo coro.

Marco Revelli insegna Scienza della politica e si è occupato prevalentemente dell’analisi dei processi produttivi e delle forme politiche del Novecento. Tra i suoi ultimi libri vanno ricordati: "Fuori luogo. Cronache da un campo Rom" (Bollati Boringhieri 1999), "Oltre il Novecento" (Einaudi 2001 e 2006), "La politica perduta" (Einaudi 2003), "Sinistra destra. L'identità smarrita" (Laterza 2007 e 2009).

Marco Revelli presenta Controcanto, domenica 11 aprile, ore 16.30 a Torino presso la libreria Coop, piazza Castello 113.

Rassegna stampa


Pubblicato il 26/3/2010 alle 16.9 nella rubrica Controcanto.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web