Blog: http://chiarelettere.ilcannocchiale.it

Grazie


grazieIn libreria dal 18 marzo 2010

Grazie
Ecco perché senza gli immigrati saremmo perduti.
di Riccardo Staglianò
Collana Principio Attivo
Pagine 240 - Prezzo 14,60 euro
La scheda del libro

Provate a depennare questi nomi: Ibrahimovic, Kakà, Milito, Trezeguet, Pato, Mutu, Crespo, Zanetti, Lavezzi... Immaginate che dalla prossima partita nessuno di loro scenda in campo. Sarebbe un disastro. Oggi su 933 calciatori della serie A ben 322 sono stranieri.Un esempio da solo rivelatore. La realtà è che senza gli immigrati (compresi i clandestini), tutta l’Italia andrebbe a rotoli. Quasi il 10 per cento del Pil italiano arriva dagli immigrati, una famiglia su dieci dipende da una badante straniera. Abbiamo bisogno di loro. Anche la Chiesa, anche gli ospedali.
In Trentino, nella Val di Non, le mele le raccolgono i senegalesi, in Veneto i nigerini conciano le pelli per la preparazione dei giubbotti destinati a Hollywood, a Vedelago, nel cuore del leghismo veneto, sono loro ad assicurare il 90 per cento di riciclaggio dei rifiuti. A Reggio Emilia i facchini sono per lo più indiani, in Campania i sikh allevano le bufale, in Sicilia, senza i pescatori tunisini, la flotta di Mazara del Vallo non prenderebbe il mare. E i camionisti? Nel Nordest i due terzi sono albanesi e romeni, nessun italiano è capace di fare i loro turni. E chi terrebbe i nostri vecchi e i nostri bambini? E gli uffici chi li pulirebbe? E il pacco da consegnare?

Gli immigrati non vengono a rubarci il lavoro ma a fare i mestieri che noi rifiutiamo. E a permettere a molti italiani imprenditori di continuare a lavorare e a guadagnare (anche in nero). Basta raccontare una giornata di lavoro in Italia per verificare che cosa realmente succede. Da nord a sud.

Sommario
Questo libro
Ore 1: le badanti - Al lavoro 24 ore su 24
Ore 2: i pescatori - La fatwa dei tunisini di Mazara del Vallo
Ore 3: i camionisti - La vita al volante dei driver dell’Est
Ore 4: gli allevatori - La mozzarella di bufala salvata dai sikh
Ore 5: gli addetti alle pulizie - Lo stesso lavoro ma in meno tempo
Ore 6: i muratori - Le mani straniere che ogni giorno costruiscono l’Italia
Ore 7: tate e colf - Le vice-mamme che puliscono anche il water
Ore 8: gli ambulanti - San Lorenzo: il mercato di Babele a Firenze
Ore 9: i raccoglitori - Dagli uomini della Val di Non agli schiavi di Rosarno,passando per Eboli
Ore 10: gli addetti ai rifiuti - Il riciclaggio che il mondo ci invidia
Ore 11: i conciatori - I nigerini che hanno salvato la pelle del nordest
Ore 12: le cameriere - L’affare della governante a chiamata
Ore 13: i cuochi e i lavapiatti - Se la migliore carbonara la fa un tunisino
Ore 14: gli addetti ai cantieri navali - Né ferie né malattia, il forfait inaccettabile della «paga globale»
Ore 15: i cavatori - Le pietre che solo i cinesi osano ancora spaccare
Ore 16: gli addetti alla lavorazione dei polli - Allo stabilimento di Nogarole Rocca
Ore 17: i benzinai - «Capo, ma perché la macchina me la lava er negro?»
Ore 18: i preti - La risposta vera alla crisi delle vocazioni
Ore 19: gli addetti alle fonderie - Negli ex gironi danteschi dove resistono solo gli africani
Ore 20: i panettieri - Quei pachistani che fanno il filone a un euro
Ore 21: gli infermieri - I precari perfetti della sanità esternalizzata
Ore 22: i calciatori - Quelle partite tristi orfane dei brasiliani
Ore 23: i facchini - Gli stakanovisti della fatica ora vengono dal Punjab
Ore 24: le prostitute - I saldi delle cinesi, passeggiatrici hard discount
Epilogo
Ringraziamenti


Riccardo Staglianò è giornalista de la Repubblica. Nel 2001 ha vinto il Premio Ischia di giornalismo, sezione giovani. È autore anche di "Bill Gates. Una biografia non autorizzata" (Feltrinelli, 2000) e "L'impero dei falsi" (Laterza, 2006). Per Chiarelettere ha pubblicato con Raffaele Oriani "I cinesi non muoiono mai" (2008) e "Miss Little China", che accompagna l’omonimo documentario di Riccardo Cremona e Vincenzo de Cecco (2009).

Presentazioni
Roma, 26 marzo, ore 18
C/o libreria Feltrinelli, via Vittorio Emanuele Orlando 78/81
Insieme all'autore, interviene Francesco Piccolo.
Bologna, 30 aprile, ore 18
C/o libreria Coop Ambasciatori, via degli Orefici 15
Trento, 4 giugno, ore 10
C/o Festival dell'Economia

Pubblicato il 18/3/2010 alle 11.10 nella rubrica Grazie.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web