Commenti

commenti su chiarelettere

post: Moratti, la famiglia che si crede intoccabile

I petrolieri milanesi proprietari della Saras minacciano i mezzi di informazione: "Parlate del libro dell'editore Chiarelettere e vi portiamo in tribunale" di Giorgio Meletti autore di " Nel paese dei Moratti " (da Il Fatto Quotidiano, 17 dicembre 2010) Nella storia delle tecniche di pressione sulla libera stampa i fratelli Gian Marco e Massimo Moratti scrivono una pagina nuova, di cui la politica e gli addetti ai lavori dovranno occuparsi alla svelta. I due ricchi petrolieri milanesi hanno infatti introdotto, nei rapporti tra informazione e potere economico, una nuova regola che dice, in sostanza: se esce un libro sgradito, il ricco (di denaro e di relazioni influenti) può tutelarsi minacciando azioni legali a chiunque (tv, giornali, siti Internet e blog) di quel libro si ... continua



commenti








commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti