Commenti

commenti su chiarelettere

post: Cronache con rabbia

  (ANSA, 23 luglio 2010) Noemi, il G8 e il terremoto. Minzolini, le amazzoni di Gheddafi e il Berlusconi prigioniero del berlusconismo. Mangano mafioso, le punzecchiature dell'Unità e gli italiani non creduloni (nei confronti sempre di lui, Berlusconi) ma "privati di speranza, di fiducia, di apertura verso il prossimo, di futuro, da voler credere ciecamente a chi racconta loro favole deliranti". Andrea Camilleri ha sempre parlato a viso aperto ma di solito gigioneggiando magistralmente, ironizzando con il raffinato humour siciliano, parafrasando dall'alto di una saggezza non comune e con grande, riconosciuta lealtà. Questo " Di testa nostra ", nuovo libro realizzato insieme al giornalista Saverio Lodato, è il Camilleri ancora più franco che, stimolato dal quasi conterraneo ... continua



commenti






commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti