Commenti

commenti su chiarelettere

post: Sparlamento, vita e opere dei politici italiani

Dal 31 gennaio in libreria E' finita la legislatura. Ecco da chi eravamo rappresentati. Teofurbi, Affaristi, Trasformisti, Massoni, Famigli. Sparlamento , il nuovo libro edito da Chiarelettere, racconta vita e opere dei politici italiani dal punto di vista di un cronista parlamentare di Repubblica , Carmelo Lopapa , ogni giorno a Montecitorio e Palazzo Madama per raccontare la politica italiana. Figli, fratelli, mogli, ex mogli, intere famiglie al seguito . E molti soldi che girano. Prima del crollo, dentro il Palazzo si fa festa . Non senza insulti, dispetti e aggressioni. Carmelo Lopapa racconta quello che ha visto e sentito. Il suo viaggio comincia dalla testimonianza inedita di un funzionario, uno di quelli che dentro il Parlamento ci ha passato una ... continua



commenti



i libri non sono male... ma le copertine sono inguardabili!


io trovo che hanno stile e sono facilmente riconoscibili. e poi sono i contenuti che contano.


Vi segnalo DON ZAUKER che fa il discorso alla Sapienza.

http://www.donzauker.it/

Il contenuto conta e la copertina è fantastica, io l'ho in versione cartace ma visto che hanno messo il discorso scaricabile...buona lettura



Care Elettrici, Cari Elettori,

mobilitiamoci tutti !

Mi rivolgo a tutti, senza distinzione di partito. Mi rivolgo ai giovani. E’ vero, è deprimente, è antipolitico, dare un voto “contro” e non un voto “per”.
Io, che ho dato i miei primi voti con entusiasmo, con passione, con fiducia; che ho creduto in un mondo migliore; che ho manifestato per le vie della capitale, nel mio paese, per un’Italia laica e democratica nel rispetto di tutti i credo; so quanto è amaro votare, come già da più anni, il meno peggio.
Ma questa, credetemi, è emergenza nazionale.

Mi rivolgo, infine, ai politici del PD, della sinistra tutta intera, abbiate il coraggio di rinnovare. Non candidate persone in attesa di giudizio. Chi ha sbagliato sia messo da parte. Da troppo tempo i cittadini aspettano pulizia e cambiamento vero. Faccio appello a Veltroni, che ha fatto una scelta coraggiosa in tempi difficili, affinché dia segnali forti che possano far tornare a sperare e, perché no, a sognare.

O si vuole che Berlusconi con tutte le perversioni del suo portato personale, con tutte le leggi e leggine ad personam, non solo per lui ma per tutti i ministri “bisognosi” del suo staff e per tutti i suoi postulanti, possa tornare?

Io credo che non tutto è perduto, che qualcosa è ancora possibile. Ma è necessario l’impegno di tutti. Mi tornano in mente le parole di Enrico Berlinguer in una delle sue ultime, se non l’ultima, campagne elettorali:
non trascurate nulla, andate casa per casa…
Rita Maria


http://ritamarialento.blogspot.com/





commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti