Commenti

commenti su chiarelettere

post: Sante ragioni - la politica della Chiesa sulla vita dei cittadini

IN LIBRERIA DALL'8 NOVEMBRE Venire al mondo, l’ora di religione, i simboli religiosi nelle scuole, il caso Darwin e la marginalizzazione delle materie su cui la chiesa non può far valere la sua posizione, il matrimonio e la vita di relazione, la “politica” riproduttiva (contraccezione, aborto, fecondazione assistita…), la ricerca biomedica (staminali e trapianto di organi), l’8 per mille, il trattamento fiscale della chiesa, il testamento biologico, la terapia del dolore, l’eutanasia… In pratica: la vita, dalla nascita alla morte . Su ognuno di questi temi gli uomini di fede, ma soprattutto le alte gerarchie del Vaticano, ormai da anni esercitano pressione per consolidare una visione del mondo arretrata, irrazionale e violenta . Questo libro non vuole ... continua



commenti



Grazie della segnalazione. Posso contraccambiare segnalando il libro di Vincenzo Ceruso , " Sagrestie di cosa nostra ", ed.New Compton ? Chissà , qualcosa si muove nell' emancipazione degli italiani , troppi dei quali veramente non vogliono nè vedere nè sapere .




...240 diviso dodici fa esattamente 20 : un partito che potrebbe raccogliere un bel numero di voti ? Quelli di quei cittadini che , alle prossime elezioni , non sono più disposti a votare neppure turandosi il naso . Nessuna vera svolta ? Nessun voto . Aspettiamo il parere della Camera.


# 4    commento di   watchdogs - utente certificato  lasciato il 11/11/2007 alle 23:17

l'ho comprato oggi e non vedo l'ora di leggerlo, davvero molto invitante comunque... spero che mantenga le promesse


si infatti sono uno di quelli che non vuole nè vedere nè sapere





segnalo un bel video che gira su Youtube (tratto da report, con la spiegazione della fregatura e cerca di dare una soluzione) ecco il link:
http://it.youtube.com/watch?v=Qz3tc6Awa0o

Nessuno penso voglia abolire l’8xmille ma chiediamo solo piu’ TRASPARENZA nel meccanismo di distribuzione delle quote, infatti con l’attuale sistema anche la maggiorparte della somma derivante dalle firme non espresse (nel 2006 circa 600milioni euro) è stata consegnata alla Chiesa cattolica)!
Il problema e’ che molti italiani che non firmano pensano che quella loro fetta vada ugualmente allo Stato invece non e’ cosi!

Proprio pochi giorni fa e' stato bocciato un ordine del giorno (G84.100)del sen.ANGIUS che impegnava il Governo, nel rispetto degli accordi con la Chiesa cattolica e le altre confessioni religiose, a garantire che le risorse dell'8 per mille derivanti da scelte non espresse dai contribuenti venissero destinate allo Stato per interventi sociali ed umanitari.
Ovviamente e' stato bocciato!!
vergogna!

scriviamo x ringraziare: ad Angius (angius_g@posta.senato.it) e Montalbano (montalbano_a@posta.senato.it ) x questo guizzo di laicita'..

http://it.youtube.com/trarcomavaglio


la sottomissione di rutelli o di veltroni,sindaci della roma papalina,arrivo a comprenderla (non a giustificarla)ma quella di bertinotti diliberto pecoraro e tutta la "sinistra radicale" è solo la vergognosa testimonianza che per l'attaccamento alla poltrona in italia si fa di tutto.sono un ricercatore universitario che quotidianamente fa i conti con atenei alla fame
dove spesso l'unico interesse è il concorso per figli e nipoti,altro che ricerca scientifica.tuttavia il papa non entra alla sapienza:magra soddisfazione per una stupida ripicca che,come il libro dimostra,non cambia certo i rapporti di forza,non scalfisce il vero grande potere parallelo della chiesa e dei partiti(tutti)più o meno sottomessi!e,come se tutto questo non bastasse,arriva FERRARA e la polizia in un reparto di ginecologia nel grande attacco alla 190,preludio ad altre future offensive contro i diritti civili....con la benedizione di veltroni!






commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti