.
Annunci online

abbonamento
commenti



La puntata di "Le Storie. Diario Italiano" di Corrado Augias con Riccardo Iacona, autore di "L'Italia in Presadiretta". Viaggio alla scoperta dei “furbetti” di casa nostra.
Guarda il video


italia presadirettaL'Italia in Presadiretta
Viaggio nel paese abbandonato dalla politica
di Riccardo Iacona
Collana Reverse
Pagine 192 - euro 13,60

La scheda del libro
Acquista on line







commenti

di Lorenzo Fazio,
Direttore editoriale di Chiarelettere

Finalmente c’è riuscito. Beppe Grillo è entrato nelle nostre case, nelle case di milioni di telespettatori ed è riuscito a fare un discorso politico, a parlare di politica, di questioni che ci interessano e che non sono quelle abitualmente trattate sui giornali e in tv. Persone ben pensanti a sinistra, in passato spaventati dai vaffa di Grillo, questa volta hanno ammesso: quasi quasi li voto questi grillini. Perché no?
Faceva impressione sentirlo parlare in tv, la stessa tv dei Minzolini e degli altri tg e talk show dove si ripetono le stesse parole da anni e si ritrovano le stesse facce, come se il tempo non  passasse mai con Berlusconi comunque al centro della scena. Sentire Grillo ha procurato un effetto di straniamento e di incredulità: ma allora si può pensare di fare politica diversamente da quelli che si vedono in tv, questa palude si può rimuovere, dipende da noi, non da Bersani o da Casini, e nemmeno da Grillo. Da dove arrivavano quelle parole così normali e nello stesso tempo così strane e nuove? Parlare di movimenti  e non di partiti, di acqua, inquinamento, mobilità fa effetto, una rivoluzione. Ci voleva un comico!

E così’ pure il grande raduno di Cesena con migliaia di giovani è la conferma che c’è un altro Paese che non si riconosce in questa politica e che credere in noi stessi per un’Italia più giusta, più onesta, più nostra, cioè più vicina a noi, si può. Poi Grillo tornerà a fare il comico, ma intanto una breccia è stata aperta, si vede una possibile strada da cui partire. Ciascuno proverà a fare un suo percorso.  Il futuro dell’Italia dipende da noi.


Woodstock, ieri, oggi, domani - da www.beppegrillo.it


commenti

 
videodi Valentina Venturi, Agenzia Multimediale Italiana (www.ami.it)

Come successe alla fine degli anni '70 la Banca vaticana, lo Ior (Istituto per le opere di Religione) si trova nella bufera. La Procura di Roma infatti sta indagando sia il presidente Ettore Gotti Tedeschi, che il direttore generale della banca vaticana Paolo Cipriani. Ad ambedue viene contestata la violazione del decreto legislativo 231 del 2007, cioè la normativa di attuazione della direttiva Ue sulla prevenzione del riciclaggio. L'Istituto del Vaticano si trova ancora al centro di operazioni poco trasparenti, in un contesto descritto da Gianluigi Nuzzi, giornalista di "Libero" e autore del libro-inchiesta "Vaticano S.p.A" edito da Chiarelettere.
Ascolta l'intervista

I mille segreti della banca del Papa - di Gianluigi Nuzzi da Il Caffè, www.caffe.ch 


vaticanoVaticano S.p.A

Da un archivio segreto la verità sugli scandali finanziari e politici della Chiesa
di Gianluigi Nuzzi

La scheda del libro
Acquista on line

L'archivio on line dei documenti segreti







commenti

italia presadiretta

Intervista a Riccardo Iacona, autore di "L'Italia in Presadiretta".  Di Mariagloria Fontana da www.micromega.net

Occhi piccoli ma vividi, maniche della camicia arrotolate fino ai gomiti, un modo di fare deciso e al contempo cortese, così appare Riccardo Iacona, classe 1957, al pubblico intervenuto presso la libreria della Galleria Colonna di Roma per la presentazione del suo libro “L'Italia in Presadiretta” (Leggi un estratto). Iacona, autore e conduttore di "Presadiretta" su Rai Tre, è uno di quei rari giornalisti che amano 'sporcarsi le mani' andando fino in fondo alle storie. Dotato di un'acribia che lo ha portato a documentare meticolosamente cosa accade in Italia e a scrivere il suo libro di esordio in una perfetta sintesi di idealismo, coraggio e determinazione.

Commentando il suo libro ha detto: “Adesso ho le prove che l'Italia di Berlusconi è un paese meno libero. L'ho visto con i miei occhi”. Cosa ha visto?
Dico che l'ho visto con i miei occhi, perché ho attraversato il nostro Paese con i miei occhi, perché ho avuto il privilegio di attraversarlo per tre anni e abbiamo prodotto 44 ore di programmi in prima serata. Vedo quello che trasmettono i telegiornali, quello che fanno gli altri, e mi rendo conto che c'è una differenza enorme fra quello che si racconta e quello che si potrebbe raccontare. Addirittura, quando si descrivono le cose che io reputo sia giusto raccontare, ad esempio la crisi economica, i respingimenti o le grandi questioni nazionali, le si svuota di significato e di senso. Quasi a non voler riconsegnare al pubblico delle chiavi di interpretazione con le quali può autonomamente giudicare l'azione del Governo. Anzi, al contrario, lo si racconta con tanta, troppa attenzione e deferenza nei confronti del linguaggio, dei codici e dell'agenda stabilita dai partiti. Queste cose le ho 'misurate' maniacalmente, in questo senso scrivo che ho le 'prove'. È una dinamica che fa venire le vertigini, perché mette in crisi il meccanismo democratico nel suo momento più importante che è quello della formazione di un'opinione pubblica indipendente, autonoma, avveduta, ricca di punti di vista e che ha visto il mondo. È necessario alimentare, invece, un'opinione pubblica che non deve semplicemente pendere dalle labbra del politico di turno che sta facendo un dibattito in televisione per decidere se sta vincendo o l'uno o l'altro, come se fosse la discussione fra due tifosi della Roma e della Lazio al bar dopo al partita.

Il sottotitolo del libro è: “Viaggio nel paese abbandonato dalla politica”. Quali sono i motivi per i quali la politica ha abbandonato l'Italia?
In Italia si parla sempre di politica, ma la politica non fa il suo mestiere. Fare politica non significa occupare posti di potere, fare leggi ad personam, lucrare con posizioni di rendita, infiltrarsi nell'economia. Questo non è fare politica. Questa è una classe dirigente che si sta autoriproducendo e sta lucrando una posizione di potere. Invece dovrebbe occuparsi di tracciare l'Italia del futuro. Ciò significa affrontare le questioni fondamentali: informazione, integrazione, uso dell'ambiente e sviluppo economico e poi dovrebbe costruire un patto con gli italiani e dire: noi vogliamo andare da quella parte lì. Purtroppo, la politica attuale parla soltanto delle questioni a breve termine per potersi vendere meglio il prodotto elettorale per la prossima campagna elettorale. È una politica che fa solo propaganda e alimenta paura e insicurezza. (Leggi tutto)


 

L'Italia in Presadiretta
Viaggio nel paese abbandonato dalla politica
di Riccardo Iacona
Collana Reverse
Pagine 192 - euro 13,60

La scheda del libro
Acquista on line

Presentazioni
Fiumicino (RM), 30 settembre, ore 16
C/o libreria Titoli, aeroporto Fiumicino, terminal 1 Gate B5.
Scarica la locandina
Bologna, 7 ottobre, ore 18
C/o libreria Coop Ambasciatori, via degli Orefici 19.
Roma, 8 ottobre, ore 21
Con l'autore, interviene Marino Sinibaldi, direttore Radio 3.
C/o Circolo degli Artisti, via Casilina vecchia 42
Rovigo, 10 ottobre, ore 17.30
C/o Rovigo Fiere (ex zuccherificio), sala rossa, viale Porta Adige 45
Piombino (Li), 14 ottobre, ore 21
C/o Centro Giò, via della Resistenza 4
Bassano del Grappa (Vi), 21 ottobre, ore 20.45
Nell'ambito della rassegna Incontri senza censura 2010. C/o libreria La Bassanese, largo Corona d'Italia 41
Thiene (Vi), 22 ottobre, ore 20.30
C/o Teatro Comunale, viale Francesco Bassani



 


continua

commenti

woodstockWoodstock 5 stelle del 25 e 26 settembre a Cesena - Il commento di Beppe Grillo

Siamo vivi, vivi! Siamo usciti dalle catacombe. Siamo sopra e oltre. Sopra al nulla della politica, oltre questa civiltà basata sul denaro e sul consumismo. Sopra e oltre. Io ci credo, voi ci credete. La Rete ci ha unito. Possiamo cambiare la società, il mondo solo se lo vogliamo. Cosa abbiamo da perdere? Ognuno vale uno. Chiunque di voi può fare la differenza, essere un leader. Ognuno è un leader se riesce a trasformare i suoi sogni in realtà. Oggi, qui, ci sono migliaia di ragazze e di ragazzi. Siete l’avanguardia di una Nuova Italia, un posto più bello di questo, onesto, più leggero, senza odi, senza mafie. Voi avete il vostro destino nelle mani, non fatevi comprare, non perdetevi dietro a falsi valori. Quando vi ricorderete di Woodstock, magari tra trent’anni, e vi domanderete cosa avete fatto per voi e per gli altri, che cosa vi risponderete? Cosa direte ai vostri figli? Potrete guardarvi allo specchio?
Noi siamo vivi in un Paese di morti, di vecchi che occupano ogni spazio e si credono eterni, che si nutrono di potere e si sono fottuti la vita. Noi non siamo in vendita, non siamo merce, non crediamo a una società basata sul profitto, sul PIL. Vogliamo tutto perché non abbiamo più niente. Non l’aria pulita, non l’acqua pubblica, non una scuola di eccellenza, neppure la sicurezza di un lavoro e quando lavoriamo la sicurezza di non morire sul lavoro. Gli operai di oggi sono al fronte, sono loro i partigiani che combattono per dare da mangiare ai loro figli e muoiono come topi nelle cisterne.(leggi tutto)

Video - Dario Fo e Beppe Grillo blues
Il servizio del TG3


continua

commenti

di Gianluigi Nuzzi, autore di Vaticano SPA

Il sequestro dei 23 milioni di euro che lo Ior stava facendo arrivare a JP Morgan e alla banca del Fucino svela molte notizie che ancora una volta e purtroppo riusciamo ad apprendere solo per l'intervento della magistratura. Non può innanzitutto sfuggire che la Banca d'Italia tramite l'Uif sta monitorando come non mai l'attività dello Ior che non opera in Italia direttamente ma soltanto tramite conti correnti di transito accesi in banche sul nostro territorio. L'attività di Bankitalia segna quindi una svolta dopo che per decenni con il governatore precedente, Antonio Fazio, era silente dinnanzi alle anomale dinamiche della banca del Papa.
E' infatti la seconda inchiesta che viene avviata dalla procura di Roma su sollecitazione della Banca d'Italia e questo grazie alla riforma dell'ufficio ispettivo portata avanti da Mario Draghi con determinazione diremmo "calvinista". In questo quadro bisogna sottolineare anche i rapporti.

Quello che lega il presidente dello Ior Gotti Tedeschi con il ministro delle Finanze Giulio Tremonti è tanto forte quanto quello che lega entrambi al segretario di Stato, il cardinale Tarcisio Bertone. Non bisgona dimenticare che fu proprio Tremonti a introdurre l'8 per mille e che lo stesso Tremonti da commercialista negli anni '90 ha assistito la Santa Sede in diverse vicende. Non si può esprimere considerazione analoga per Draghi che è assai lontano da entrambi. Insomma i periodi del cavaliere di Gran Croce Fazio, amico dei Legionari di Cristo, ultraconservatore di via Nazionale, sono messi da parte con iniziative che ancora oggi determinano choc in Vaticano.

Eppure la nota della Santa Sede sulla vicenda di "stupore"  non esprime la ruvidezza e la durezza di precedenti comunicazioni in analoghi momenti delicati anche perchè la delega a Gotti Tedeschi è ampia e non si ha nessuna intenzione di interrompere un processo di riforma avviato nell'autunno scorso. Così Bertone conferma la fiducia nel presidente dello Ior (ancora una volta, dopo che non aveva ad esempio nominato un nuovo prelato proprio per lasciargli carta bianca), non la esprime per l'azione della magistratura straniera e cerca di relativizzare la portata delle accuse.

E in effetti questa storia sebbene abbia fatto il giro del mondo dei media si spegnerà rapidamente. E' una iniziativa giudiziaria spot su una segnalazione sospetta, non è una indagine strutturale su un fenomeno come invece appare quella precedente sui conti in Unicredit.
Il problema rimane invece sempre quello: fintanto che la banca del Papa sarà una banca offshore, fintanto che tra Italia e Vaticano non ci sarà un accordo di reciproco aiuto giudiziario, ogni inchiesta finirà in nulla e, soprattutto, gli scandali alla Marcinkus si riproporanno. Senza Fine.

Rassegna stampa:
Laudering inquiry touches Vatican - New York Times, 21 settembre 2010
Vatican "Surprised" by Probe of Money Laundering, Pledges Transparency - Bloomberg, 21 settembre 2010
L'inchiesta sullo IOR? Sono cambiati i vigili del Vaticano. Parla l'autore di Vaticano S.p.A. - da ilfattoquotidiano.it, 21 settembre 2010
Gianluigi Nuzzi al TgLa7 del 21/09/10 (dal minuto 23')


Vaticano SPA
Da un archivio segreto la verità sugli scandali finanziari e politici della Chiesa
di Gianluigi Nuzzi
La scheda del libro
Acquista on line
L'archivio dei documenti segreti



commenti


Questa sera, ore 23.00, Gianluigi Nuzzi, autore di Vaticano SPA, sarà in collegamento con RaiNews24.


(AGI) - Roma, 21 set. - Ettore Gotti Tedeschi, presidente dell'Istituto per le Opere di Religione (Ior) e un altro importante dirigente della stessa banca vaticana sono indagati dalla procura di Roma per violazione del decreto legislativo 231 del 2007 che e' la normativa di attuazione della direttiva Ue sulla prevenzione del riciclaggio.
La loro iscrizione e' legata al sequestro preventivo, firmato dal gip Maria Teresa Covatta su richiesta del procuratore aggiunto Nello Rossi e del pm Stefano Rocco Fava ed eseguito ieri, di 23 milioni di euro (su 28 complessivi) che si trovavano su un conto corrente aperto presso la sede romana del Credito Artigiano spa.

Nel mirino dell'autorita' giudiziaria sono finite due operazioni che prevedevano il trasferimento di 20 milioni alla JP Morgan Frankfurt e di altri tre alla Banca del Fucino. L'inchiesta della procura prende il via dalla segnalazione di una operazione sospetta da parte dell'Unita' di informazione finanziaria della Banca d'Italia con sospensione della stessa operazione per cinque giorni lavorativi. Cio' ha consentito al nucleo di polizia valutaria della Guardia di Finanza e alla procura di attivarsi. Il sequestro - e' bene precisarlo - non e' stato disposto perche' c'e' una prova di riciclaggio ma perche', secondo chi indaga, e' gia' stato commesso, da parte dei vertici dello Ior, il reato omissivo della norma antiriciclaggio.

L'articolo 55 del decreto 231 del 2007, infatti, punisce con la reclusione da sei mesi a un anno e con la multa da 500 a 5000 euro "l'esecutore dell'operazione che omette di indicare le generalita' del soggetto per conto del quale eventualmente esegue l'operazione o le indica false". E ancora, lo stesso articolo prevede l'arresto da sei mesi a tre anni con l'ammenda da 5000 a 50mila euro "dell'esecutore dell'operazione che non fornisce informazioni sullo scopo e sulla natura prevista dal rapporto continuativo o dalla prestazione professionale o le fornisce false".

Questa indagine e' la prima iniziativa assoluta (da quando, nel 2003, la Cassazione ha attribuito alla giurisdizione italiana la competenza sullo Ior) che chiama in causa la banca vaticana e i suoi vertici. Del resto, gia' da tempo, la procura sta monitorando l'attivita' dello Ior e i suoi rapporti finanziari con gli istituti di credito italiani: in particolare sono in corso accertamenti su presunte anomalie riguardanti svariati conti correnti sconosciuti, schermati e spesso indicati con un nome in codice (dove sarebbero transitati decine di milioni di euro negli ultimi anni), riconducibili alla banca vaticana presso una delle filiali della Banca di Roma (ora Unicredit). Non solo, ma ci sono diverse e recenti circolari con cui la Banca d'Italia ricorda agli istituti di credito che lo Stato Citta' del Vaticano, e quindi anche lo Ior, va incluso nella lista dei paesi extracomunitari e che nei rapporti con la banca vanno applicati obblighi 'rafforzati' (e non semplificati) di 'adeguata verifica', sempre previsti dal decreto 231 del 2007.


vaticano spaVaticano SPA
Da un archivio segreto la verità sugli scandali finanziari e politici della Chiesa
di Gianluigi Nuzzi

La scheda del libro
Acquista on line
L'archivio dei documenti segreti






commenti


italia presadirettaRoma, martedì 21 settembre, ore 18
Riccardo Iacona presenta "L'Italia in Presadiretta"
Interviene Concita de Gregorio, direttore "L'Unità".
C/o libreria Feltrinelli, galleria Alberto Sordi, piazza Colonna.

L'Italia in Presadiretta
Viaggio nel paese abbandonato dalla politica
di Riccardo Iacona
Collana Reverse
Pagine 192 - euro 13,60
La scheda del libro
Acquista on line


Estratto dal capitolo "La scuola fallita":
(...) “Mio marito è commercialista e io mi occupo di moda”. “Io sono una libera professionista e mio marito è medico”. “Mio marito è un imprenditore e io faccio l’avvocato”. Parlano le mamme che hanno accompagnato i propri figli alla Bilingual European School, una scuola privata parificata che si trova nel quartiere di Niguarda, a Milano. Pagano7.000 euro all’anno di base, ma con tutti gli altri servizi – mensa, laboratori, musica e numerose attività sportive opzionabili – si arriva fino a 8.000 euro all’anno. Come promesso dal nome, nella scuola si insegna in italiano e inglese e qui i bambini diventano rapidamente bilingui. “È certamente un valore aggiunto, una cosa che apre la mente vedere tuo figlio di sei anni che parla perfettamente l’inglese”,ci dice una mamma entusiasta della scuola. Nella Bilingual European School si trova tutto quello che abbiamo visto in Svezia e tutto quello che manca alla scuola pubblica italiana: dalle lavagne interattive ai video-proiettori, dai computer agli strumenti musicali, dalla piscina olimpionica al campo di basket.
Al Leone XIII, il liceo privato parificato più esclusivo e prestigioso di Milano, hanno 180 computer in rete, una biblioteca con centomila volumi, un teatro da 870posti, cinque palestre, campi di calcio, di pallavolo, di basket e una piscina olimpionica. E quasi tutti i diplomati conseguono il patentino europeo, che sarebbe la certificazione europea della loro bravura nelle singole materie. Del resto il Leone XIII ha un budget di tutto rispetto: 7 milioni di euro all’anno, costituito quasi tutto dalle salate rette pagate dai genitori; quasi tutto, perché una parte del finanziamento arriva dalla Regione Lombardia.
Sono, cioè, soldi pubblici e non sono pochi: nel 2009, in totale, sono stati 51 milioni e 460.000 euro. Servono a finanziare il “buono scuola”, un contributo che le famiglie possono chiedere alla Regione per mandare i loro figli alla scuola privata. Ma siccome il buono scuola non basta a coprire tutta la retta, sono in realtà un regalo a chi ha già un reddito medio-alto. Il confronto con i contributi che la stessa Regione versa per la scuola pubblica è particolarmente scandaloso: 24 milioni e 589.000 euro, la metà di quello che dà alle scuole private. Se poi si considera che gli studenti della scuola pubblica in Lombardia sono quasi un milione, dieci volte di più dei 98.000 che si sono iscritti alle scuole private parificate, il conto che ne esce fuori grida vendetta: 3 euro e 30 centesimi per ogni studente della scuola pubblica, ben 478 euro per ogni studente della scuola privata.  E questo mentre nel quarto circolo didattico di Cremona mancano persino i soldi per comprare i pennarelli (...)



commenti


Dibattito in occasione della pubblicazione del libro 

"Di testa nostra. Cronache con rabbia 2009-2010"
Insieme agli autori, Andrea Camilleri e Saverio Lodato, interviene Marco Travaglio.
Roma, 17 settembre, ore 19
c/o Circolo degli artisti, via Casilina vecchia 42

 

(video da beppegrillo.it)

di testa nostraDi testa nostra
Cronache con rabbia 2009-2010
di Andrea Camilleri e Saverio Lodato
Collana Reverse
Pagine 224
Euro 13,60

La scheda del libro
Acquista on line






sfoglia agosto   <<  1 | 2  >>   ottobre

 

VIDEO

Sottoscrivi via email gli aggiornamenti di questo blog

Feed RSS di questo blog  RSS 2.0

CONTATTI
info@chiarelettere.it
Tel. +39.02.00649632
Via Melzi d'Eril 44
20145 Milano


Chiarelettere è promossa da
Pro Libro Service s.r.l. info@prolibroservice.it
e distribuita da Messaggerie



I LIBRI DI CHIARELETTERE

Metastasi
Sangue, soldi e politica tra Nord e Sud.
La nuova 'ndrangheta nella confessione di un pentito
di Gianluigi Nuzzi con Claudio Antonelli
Collana: Principio attivo
Pp 208 - euro 14,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Gaber. L'illogica utopia
Autobiografia per parole e immagini
a cura di Guido Harari
con la collaborazione della Fondazione Giorgio Gaber
Pp 320 - euro 59
La scheda
Vai alla rubrica


Ai confini del mondo
Il viaggio, le inchieste, la vita di un reporter non comune.
Un libro di Giorgio Fornoni.
Un film di Gianandrea Tintori
Collana Dvd+libro
Pp 176, durata film: 60 minuti
euro 18,60 €
La scheda
Vai alla rubrica


La lobby di Dio
Fede, affari e politica. La prima inchiesta su Comunione e Liberazione e la Compagnia delle Opere
di Ferruccio Pinotti
con la collaborazione di Giovanni Viafora
Collana Principio attivo
Pp. 480 - euro 16,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


1994
L'anno che ha cambiato l'Italia. Dal Caso Moby Prince agli omicidi di Mauro Rostagno e Ilaria Alpi.
Una storia mai raccontata.
di Luigi Grimaldi e Luciano Scalettari
Collana Principio attivo
pp. 480 - euro 16,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Nel paese dei Moratti
Sarroch-Italia: una storia ordinaria di capitalismo coloniale
di Giorgio Meletti
Collana Principio attivo 
pp. 256 - euro 14,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


L'Italia in Presadiretta
Viaggio nel paese abbandonato dalla politica
di Riccardo Iacona
Collana Reverse
pp. 192 - euro 13,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Di testa nostra
di Andrea Camilleri e Saverio Lodato
Collana Reverse
pp. 224 - euro 13,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


L'agenda nera
di Giuseppe Lo Bianco e Sandra Rizza.
Collana Reverse
pp.464 - euro 15
La scheda del libro
Vai alla rubrica


La colata
di Ferruccio Sansa, Andrea Garibaldi, Antonio Massari,
Marco Preve, Giuseppe Salvaggiulo
Collana: Principio Attivo
Pp. 544 - euro 16,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Intrigo internazionale
di Giovanni Fasanella e Rosario Priore
Collana Principio Attivo
Pagine 208 - euro 14,00
La scheda del libro
Vai alla rubrica

assaltoalpm
Assalto al Pm
di Luigi de Magistris
Collana Reverse
Pagine 336 - euro 14
La scheda del libro
Vai alla rubrica

dopod il ui il diluvio
Dopo di Lui il diluvio
di Oliviero Beha
Collana Reverse
Pagine 256 - euro 14,00
La scheda del libro
Vai alla rubrica

senz'anima
Senz'anima
di Massimo Fini
Collana Reverse
Pagine 496 - euro 15
La scheda del libro
Vai alla rubrica

pane e bugie
Pane e bugie
di Dario Bressanini
Collana Reverse
Pagine 320 - euro 13,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Controcanto
di Marco Revelli
Collana Reverse
euro 13,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Grazie

di Riccardo Staglianò
Collana Principio Attivo
Pagine 240 - euro 14,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il partito dell'amore
di Mario Portanova
Collana: Reverse
Pagine 256 - euro 12
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Ad personam
di Marco Travaglio
Collana Reverse
Pagine 608 - euro 16,90
La scheda del libro
Vai alla rubrica


I dieci giorni che sconvolgeranno il mondo
di Alain Minc
Traduzione di Valentina Abaterusso
Collana Reverse
Pagine 128 - euro 12
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il patto
di Nicola Biondo e Sigfrido Ranucci
Collana Principio Attivo
Pagine: 338 - euro 16,00
La scheda del libro
Vai alla rubrica


La strada di Levi
di Davide Ferrario, Marco Belpoliti, Andrea Cortellessa
Collana DVD + libro
Euro 24
La scheda
Vai alla rubrica


Giorgio Perlasca
di Dalbert Hallenstein e Carlotta Zavattiero
Pagine: 220 - euro 14
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Tourbook - Fabrizio De André 1975/98
di Fondazione Fabrizio De André onlus
a cura di Elena Valdini
Pagine: 484 - euro 59,00
La scheda del libro


Dentro l'Opus Dei
di Emanuela Provera
Collana: reverse
Pagine: 216 - euro 4,00
La scheda del libro


Fuori orario
di Claudio Gatti
Collana: principioattivo
Pagine: 241 - euro 15,00
La scheda del libro


Adesso basta
di Simone Perotti
Collana: reverse
Pagine: 195 - euro 14,00
La scheda del libro


La cura
di Michele Ainis
Collana: reverse
Pagine: 183 - euro 14,00
La scheda del libro


Agenda voglioscendere 2010
dal blog di Corrias, Gomez e Travaglio
a cura di Roberto Corradi
Prezzo: euro 12,90
La scheda


Il regalo di Berlusconi
di Peter Gomez e Antonella Mascali
Collana: principioattivo
Pagine: 339 - 15,00 euro
La scheda del libro


Presunto colpevole
di Luca Steffenoni
Collana: reverse
Pagine: 272 - 14,00 euro
La scheda del libro


Papi
di Marco Lillo, Peter Gomez e Marco Travaglio
Collana: reverse
Pagine: 331 - 15,00 euro
La scheda del libro


Un inverno italiano
di Andrea Camilleri e Saverio Lodato
Collana: reverse
Pagine: 336 - euro 14,60
La scheda del libro


Miss Little China
di Riccardo Cremona e Vincenzo De Cecco (DVD)
di Raffaele Oriani e Riccardo Staglianò (libro)
Collana: libro+DVD
Pagine: 77 - euro 19,60
La scheda del libro


Processo agli economisti
di Roberto Petrini
Collana: reverse
Pagine: 170 - euro 13,60
La scheda del libro


Vaticano S.p.A.
di Gianluigi Nuzzi
Collana: principioattivo
La scheda del libro
La rubrica dell'autore


Italia Anno Zero
di Beatrice Borromeo, Marco Travaglio e Vauro
Collana: reverse
La scheda del libro


I nuovi mostri
di Oliviero Beha
Collana: reverse
Pagine: 281 - 13,60 euro
La scheda del libro


La morsa
di Loretta Napoleoni
Collana: reverse
Pagine 186 - 13,60 euro
La scheda del libro


L'Anello della Repubblica
di Stefania Limiti
Collana: principioattivo
Pagine 337 - 16 euro
La scheda del libro


Giovani e belli
di Concetto Vecchio
Collana: principioattivo
Pagine 193 - 14 euro
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il Sol dell'Avvenire
di Giovanni Fasanella e Gianfranco Pannone
Pagine: 127
Durata DVD: 77 minuti
Prezzo: euro 19,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica
Il gruppo su facebook


Passione reporter
di Daniele Biacchessi
Prefazione di Ferruccio De Bortoli
Collana: reverse
Pagine: 230 - euro 12,60
La scheda del libro
Il Teatro Narrativo Civile


Lotta civile
di Antonella Mascali
Collana: reverse
Pagine: 305 - euro 14,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Profondo nero
di Giuseppe Lo Bianco e Sandra Rizza
Collana: principioattivo
Pagine: 295 - euro 14,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


La questione immorale
di Bruno Tinti
Collana: reverse
Pagine: 205 - euro 13,60
La scheda del libro
Il blog di Bruno Tinti


Io sono il mercato
di Luca Rastello
Collana: reverse
Pagine: 176 - 12,00 euro
La scheda del libro


Un paese di baroni
di Davide Carlucci e Antonio Castaldo
Prezzo: euro 14,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il suono e l'inchiostro
A cura del Centro Studi Fabrizio De André
Prezzo: euro 15,00
Collana: reverse
La scheda del libro


La Finanziaria siamo noi
di Stefano Lepri
Prezzo: euro 13,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro


Strage continua
di Elena Valdini
Prefazione di Massimo Cirri e Filippo Solibello
Prezzo: euro 12,00
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica


ALZA LA TESTA!
di Piero Ricca
con Franz Baraggino, Diego Fabricio, Elia Mariano
Prefazione di Marco Travaglio
Prezzo libro + DVD: euro 16,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Un nuovo contratto per tutti
di Tito Boeri e Pietro Garibaldi
Prezzo: euro 10,00
Collana: reverse
La scheda del libro


Evaporati in una nuvola rock
a cura di Guido Harari e Franz Di Cioccio
Prezzo: euro 37,00
La scheda del libro


La paga dei padroni
di Gianni Dragoni e Giorgio Meletti
Prezzo: euro 14,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Bavaglio
di Marco Lillo, Peter Gomez e Marco Travaglio
Introduzione di Pino Corrias
Prezzo: euro 12,00
Collana: principioattivo
La scheda del libro


I cinesi non muoiono mai
di Raffaele Oriani e Riccardo Staglianò
Prezzo: euro 14,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il partito del cemento
di Marco Preve e Ferruccio Sansa
Prezzo: euro 14,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il ritorno del principe
di Saverio Lodato e Roberto Scarpinato
Prezzo: euro 15,60
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Non chiamarmi zingaro
di Pino Petruzzelli
Prezzo: euro 12,60
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica


L'attentato
di Andrea Casalegno
Prezzo: euro 12
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Voglia di cambiare
di Salvatore Giannella
Prezzo: euro 13,40
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Se li conosci li eviti
di Peter Gomez e Maco Travaglio
Prezzo: euro 14,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Viaggio nel silenzio
di Vania Gaito
Collana: reverse
La scheda del libro
Il blog dell'autrice

Doveva morire
di Ferdinando Imposimato e Sandro Provvisionato
Prezzo: 15,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Nostra eccellenza
di Massimo Cirri e Filippo Solibello
Prezzo: 12,00
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica
La giornata del risparmio energetico

 
Sparlamento. Vita e opere dei politici italiani
di Carmelo Lopapa
Prefazione di Dario Fo e Franca Rame
Prezzo: 14,60
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica



La Repubblica del ricatto

di Sandro Orlando
Prefazione di Furio Colombo
Prezzo: 14,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica









Mani sporche
di Gianni Barbacetto, Peter Gomez, Marco Travaglio
Prezzo: 19,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica
Ascolta l'incipit
 
 


 



Sante ragioni
Autori: Carla Castellacci, Telmo Pievani
Prezzo: 13,60
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica



A piedi
Autori: Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio Lauro
Prezzo: euro 13,00
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica



Il giorno in cui la Francia è fallita
Autori: Philippe Jaffré, Philippe Ries
Prefazione di Francesco Giavazzi
La scheda del libro
Vai alla rubrica

Capitalismo di rapina
Autori: Paolo Biondani, Mario Gerevini, Vittorio Malagutti
Collana principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica



Toghe rotte
A cura di Bruno Tinti
Prefazione di Marco Travaglio
La scheda del libro

Vai alla rubrica

Ascolta l'incipit

Il blog dell'autore



Siamo Italiani
A cura di David Bidussa
Collana: reverse
Prezzo: 10 euro
La scheda del libro

Vai alla rubrica



L'Agenda Rossa di Paolo Borsellino
Autori Giuseppe Lo Bianco e Sandra Rizza
Prezzo: 12 euro
Prefazione di Marco Travaglio
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il Paese della Vergogna
di Daniele Biacchessi
Prezzo 9,50
Prefazione di Franco Giustolisi
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Italiopoli
di Oliviero Beha
Prezzo: 13,60
Prefazione di Beppe Grillo
La scheda del libro
Il blog dell'autore