.
Annunci online

abbonamento
commenti

 


L’Italia che frana, dal Veneto a Pompei. Agora’ torna, con i suoi inviati, nelle zone alluvionate del nord, tra Veneto e Toscana, e nella citta’ campana sepolta dalla cenere, dove e’ crollata nei giorni scorsi la ‘casa dei gladiatori’. Si confrontano in studio il presidente della commissione ambiente del Senato Antonio D’Alì (Pdl), l’ex presidente della provincia di Vicenza e deputata della Lega Nord Manuela Dal Lago, il presidente del Consiglio nazionale dei geologi Antonio De Paola e il giornalista Ferruccio Sansa autore del libro "La colata". Conduce Andrea Vianello.

Il video della puntata


La colata
Il partito del cemento che sta cancellando l’Italia e il suo futuro
di Ferruccio Sansa, Andrea Garibaldi, Antonio Massari, Marco Preve, Giuseppe Salvaggiulo - a cura di Ferruccio Sansa
Collana: Principio Attivo
Pp. 544 - euro 16,60

La scheda del libro
Acquista on line









Fino al 10 ottobre, gli appuntamenti con gli autori di Chiarelettere alla Fiera delle Parole di Rovigo.

dopo di lui il diluvioVenerdì 8 ottobre, ore 17.00
Sala rossa
Oliviero Beha presenta Dopo di lui il diluvio
Interviene Morena Zapparoli Funari

A cinque anni dall’uscita del suo pamphlet "Crescete & prostituitevi", preso alla lettera fino in fondo dalla classe dirigente di ieri e di oggi, l’autore si domanda che cosa succederà quando sarà finita la stagione di Berlusconi, se davvero “dopo di Lui” ci sarà “il diluvio”.


Venerdì 8 ottobre, ore 18.30
Sala Bisaglia
Parliamo di Libertà di  informazione con Marco Travaglio eTiziana Ferrario. Interviene Filippo Rossi.
 

Sabato 9 ottobre, ore 10.00
Sala rossa
La scuola prima di tutto: Oliviero Beha incontra gli studenti delle scuole superiori

la colataSabato 9 ottobre, ore 16.00
Sala Rossa
Andrea Garibaldi presenta La colata di Sansa, Preve, Salvaggiulo, Massari, Garibaldi
 
L’Italia è uno dei paesi più belli al mondo. Ha la maggiore concentrazione di beni culturali e centri storici, le più famose città d’arte. Tutto questo è la nostra ricchezza. Rischiamo di perderla, per sempre.



intrigoSabato 9 ottobre, ore 18.00
Sala rossa
Giovanni Fasanella e Rosario Priore presentano il libro "Intrigo Internazionale"
con Sandro Provvisionato.

L’indicibile della storia italiana. La domanda di fondo è: perché l’Italia dal 1969 è stata funestata dal terrorismo e dalla violenza politica con centinaia di morti e migliaia di feriti? Perché solo nel nostro paese?

 
presadirettaDomenica 10 ottobre, ore 18
Sala Rigolin
Riccardo Iacona "L’Italia in presadiretta"

Mentre intorno all’informazione si fa terra bruciata, le inchieste di Riccardo Iacona rappresentano una delle poche finestre ancora aperte sull’Italia.
In questo libro Iacona racconta il paese che ha visto. Tra la gente, registrando storie, rabbia e passioni. In presa diretta.




Tutti gli incontri si svolgono c/o Rovigo Fiere (ex zuccherificio), viale Porta Adige 45.

Il programma della Fiera delle Parole


commenti


  


Il giornalista Ferruccio Sansa, autore con Andrea Garibaldi, Antonio Massari, Marco Preve e Giuseppe Salvaggiulo di "La colata" commenta l'alluvione che ha colpito la Liguria.
(Video da www.beppegrillo.it)


la colataLa colata
Il partito del cemento che sta cancellando l’Italia e il suo futuro
di Ferruccio Sansa, Andrea Garibaldi, Antonio Massari, Marco Preve, Giuseppe Salvaggiulo - a cura di Ferruccio Sansa
Collana: Principio Attivo
Pp. 544 - euro 16,60

La scheda del libro
Acquista on line






commenti


la colatadi Giuseppe Pullara, Corriere della Sera, 4 settembre 2010 (ed.Roma)

A Roma la popolazione decresce da vent' anni, ma lo sviluppo sembra correre dietro alla previsioni (sbagliate) del Prg del 1962. «La colata», libro inchiesta su urbanistica e degenerazioni.

In un' Italia in cui «la colata di cemento che sta per riversarsi sul Paese rischia di rovinarlo per sempre», nella quale «il degrado ambientale si accompagna sempre a quello umano» ha ancora senso denunciare un disastro in corso d' opera? Sono passate decine d'anni dalla battaglia di Antonio Cederna contro la speculazione immobiliare e, a Roma, contro il proto-ecomostro piazzato su Monte Mario, l'hotel Hilton. Certo che ha senso, anche se mattone e cemento - nonostante le proteste e tante belle intenzioni dichiarate- hanno coperto la città come la lava le falde dell' Etna. Ogni generazione ha il dovere di lanciare la sua denuncia pur sapendo che i risultati sono finora stati insoddisfacenti.

Chissà quante volte i giornalisti (Ferruccio Sansa, Andrea Garibaldi, Antonio Massari, Marco Preve, Giuseppe Salvaggiulo) che hanno scritto «La colata - Il partito del cemento che sta cancellando l' Italia e il suo futuro» (Chiarelettere ed.) hanno riportato, sottolineato, rivelato i fattacci cementizi italiani sperando di contribuire all' arresto della «colata». Qualche volta è andata bene: la stampa è riuscita a risvegliare l'opinione pubblica e si è evitato il peggio. Ma nella maggior parte dei casi è successo come sul vulcano: la lava ha travolto ogni ostacolo, ha coperto la terra di fuoco, i prati di cemento. In Italia, in quindici anni, dal 1990 al 2005, 3,5 milioni di ettari (Lazio + Abruzzo) sono passati ai centri abitati. A Roma, dove la popolazione decresce da vent' anni, lo sviluppo urbanistico sembra correre dietro alla previsioni (sbagliate) del Piano regolatore del 1962 che indicava una città di 5 milioni di quiriti. (Leggi tutto)

 La colata
Il partito del cemento che sta cancellando l’Italia e il suo futuro
di Ferruccio Sansa, Andrea Garibaldi, Antonio Massari, Marco Preve, Giuseppe Salvaggiulo - a cura di Ferruccio Sansa
Collana: Principio Attivo
Pp. 544 - euro 16,60
La scheda del libro
Acquista on line

 
Presentazioni:
Torino, 8 settembre, ore 21.45
Nell'ambito della Festa Democratica, Giuseppe Salvaggiulo e Ferruccio Sansa presentano "La colata". Interviene Massimiliano Fuksas.
C/o spazio libreria Adriano Olivetti, Giardini Reali.
Cantalupa (To), 12 settembre, ore 16
Nell'ambito dell'undicesima edizione dell'iniziativa Canta-Libri, Giuseppe Salvaggiulo presenta "La colata". Interviene Angelo Tartaglia.
C/o antica cascina del Monastero.
 


continua


 
la colataNell'ambito di Rinascita a Piazza Bella Piazza, la festa della Cgil di Roma e Lazio

Domenica 5 settembre, ore 21.30, Roma
Antonio Massari presenta "
La Colata".
Interviene Paolo Berdini, urbanista.
c/o Terme di Caracalla - Palco Caracalla Rinascita. 

L’Italia è uno dei paesi più belli al mondo. Ha la maggiore concentrazione di beni culturali e centri storici, le più famose città d’arte. Tutto questo è la nostra ricchezza. Rischiamo di perderla, per sempre.

La colata
Il partito del cemento che sta cancellando l’Italia e il suo futuro
di Ferruccio Sansa, Andrea Garibaldi, Antonio Massari, Marco Preve, Giuseppe Salvaggiulo - a cura di Ferruccio Sansa
Collana: Principio Attivo
Pp. 544 - euro 16,60

La scheda del libro
Acquista on line






commenti


trapani(da http://notizie.virgilio.it/

L'armata del calcestruzzo avanza, col placet di politici e amministratori. Sardegna, Puglia e Sicilia: i casi più eclatanti tratti dal libro-inchiesta "La Colata"


Il partito del calcestruzzo nutre una grande passione non solo per le autostrade, ma anche per le località turistiche. Dalle Alpi al Salento, dalle Dolomiti alla costa Smeralda, le lingue grigie del magma grigio si insinuano negli anfratti più belli del nostro territorio trasformandosi in villaggi turistici, seconde case, alberghi, resort...
I casi più emblematici sono documentati nel libro-inchiesta La Colata, di cinque giornalisti (Andrea Garibaldi, Antonio Massari, Marco Preve, Giuseppe Salvaggiulo e Ferruccio Sansa) che lanciano l'allarme e denunciano lo scempio nazionale.

Sardegna
La Sardegna fa scuola. Il piano casa dell'isola, varato lo scorso ottobre e cavallo di battaglia del governatore Cappellacci, ha segnato un'importante vittoria per i signori del mattone. "La legge prevede un incremento della volumetria che può variare dal 30 al 35 per cento, a seconda della distanza dalla battigia e della riduzione del fabbisogno energetico". Si va dall'ampliamento di villa Certosa ai megaprogetti edilizi di Sergio Zuncheddu (immobiliarista, proprietario de L'Unione Sarda e fondatore de Il Foglio) a Villasimius dove intende realizzare un'operazione da 81.000 metri cubi e 90 milioni di euro. E che dire di Tuvixeddu, 260.000 metri cubi oro grigio che Gualtiero Cualbu intende erigere al motto di "Un nuovo modo di abitare, pensare, vivere Cagliari", a ridosso di un sito archeologico romano di rara bellezza? Ma gli appetiti edili muovono anche dalla terraferma, in particolare dal gruppo Benetton e dai Marcegaglia, che da tempo hanno messo gli occhi dalle parti di Capo Teulada per edificare un resort a cinque stelle spalmato su 700 ettari di costa, dove attualmente sorgono antiche case contadine (i furriadroxus).

Puglia
Il Salento si sta trasformando in un immenso villaggio turistico. Uno degli ultimi progetti in attesa di autorizzazione prevede un insediamento di 23.000 metri quadrati a ridosso del mare turchese di Castro Marina, a Spongano. La zona di Santa Maria di Leuca, muove interessi ancora maggiori: "l'ambizione di farne un nuova Montecarlo, con tanto di santuario, casinò, pista per jet privati ha animato i progetti edili degli ultimi anni". E proprio il  promontorio di Punta Meliso, dove tutt'ora sorge fatiscente il vecchio immobile dell'ex Colonia Scarciglia è stato oggetto di una  lunga vicenda giudiziaria per l'intenzione di alcune immobiliari (tra cui la Immsi di Colaninno) di trasformare l’edificio in un hotel di lusso quando il demanio lo cedette alla Provincia solo per uso "con finalità di incremento e diffusione della nautica". Attualmente, su uno dei punti più belli della costa salentina svetta un cantiere abbandonato.
 
Sicilia
Lo chiamano eco-resort, in realtà si tratta di un albergo quattro stelle la cui costruzione è stata bloccata in corso d'opera da un'inchiesta per abusivismo edilizio. I progetti avevano già avuto il via libera dal Consiglio provinciale scientifico delle riserve e del Patrimonio della Provincia di Trapani. L'idea è di Giacomo D'Alì (cugino del Senatore PdL Antonio D'Alì, presidente della Commissione permanente Territorio e ambiente) e prevede l'edificazione di un albergo nel cuore della riserva naturale dello Stagnone, ristrutturando un vecchio magazzino per lo stoccaggio del sale sull'Isola Grande.
(foto da http://notizie.virgilio.it/)

L'avanzata dell'asfalto: lo scempio delle autostrade 
La photo gallery degli abusi


la colataLa colata
Il partito del cemento che sta cancellando l’Italia e il suo futuro
di Ferruccio Sansa, Andrea Garibaldi, Antonio Massari, Marco Preve, Giuseppe Salvaggiulo - a cura di Ferruccio Sansa
Collana: Principio Attivo
Pp. 544 - euro 16,60

La scheda del libro
Acquista on line

Presentazioni
Positano (SA), 8 agosto, ore 21
Nell'ambito della quinta edizione della rassegna Domina Positano, Antonio Massari presenta "La colata". Interviene Vincenzo Iurillo.
C/o Hotel Domina Home Royal, via Pasitea 344.


commenti



Intervista a Marco Preve, autore insieme a Ferruccio Sansa, Andrea Garibaldi, Antonio Massari e Giuseppe Salvaggiulo di "La colata. Il partito del cemento che sta cancellando l'Italia e il suo futuro".

La distruzione del territorio avviene grazie a tre soggetti: le banche, i partiti, gli speculatori immobiliari. Le banche finanziano i progetti, i partiti danno le concessioni, realizzano le infrastrutture, gli speculatori incassano. Nel caso di Mediapolis, un mostro commerciale che distruggerà l'area morenica ai piedi della Serra nel Canavese, le banche si chiamano IntesaSanPaolo e Unicredit, i partiti sono indifferentemente Pdl e Pdmenoelle nella loro alternanza alla Regione Piemonte e gli imprenditori quasi ignoti. Parte della proprietà della società Mediapolis fa riferimento a una società del Lussemburgo i cui azionisti sono sconosciuti, come spiegato dal giornalista Marco Preve autore della "Colata". L'area destinata a Mediapolis è di proprietà della Olivetti, quindi di Telecom Italia, che non si è opposta. Bernabè è del Trentino, a lui non interessa.
Il trucco per "fare andare avanti il progetto" è sempre lo stesso: "lavoro, lavoro, lavoro". Il Canavese, che con l'Olivetti ha fatto concorrenza ai colossi dell'informatica mondiale, si è ridotto a sperare in un centro commerciale e a cancellare il più spettacolare anfiteatro di origine morenica d'Europa.
La Regione Piemonte, se ha soldi da buttare in queste cazzate, li usi per promuovere piccole e medie aziende di carattere tecnologico. Pensi al futuro dei ragazzi e preservi il Canavese. Nel frattempo, sino a quando non ritireranno i finanziamenti a Mediapolis, invito i lettori del blog a chiudere i loro conti correnti in Unicredit e in IntesaSanPaolo. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.
(da
www.beppegrillo.it


la colataLa colata
Il partito del cemento che sta cancellando l’Italia e il suo futuro
di Ferruccio Sansa, Andrea Garibaldi, Antonio Massari, Marco Preve, Giuseppe Salvaggiulo - a cura di Ferruccio Sansa
Collana: Principio Attivo
Pp. 544 - euro 16,60

La scheda del libro
Acquista on line


Trenette e mattoni. Storie di cemento in Liguria - Il blog di Marco Preve


Presentazioni
Bologna, 28 luglio, ore 21.30
Nell'ambito degli incontri letterari di Coop sotto le stelle, Ferruccio Sansa e Marco Preve presentano "La colata" Interviene Beppe Persichella. C/o libreria Coop Ambasciatori, via degli Orefici 19
Scarica la locandina del programma
Positano, 8 agosto, ore 21
Nell'ambito della quinta edizione della rassegna Domina Positano, Antonio Massari presenta  "La colata". Interviene Vincenzo Iurillo. C/o Hotel Domina Home Royal, via Pasitea 344
Pesaro, 28 agosto, ore 21
All'interno del ciclo di incontri letterari organizzato dalle librerie Coop, Giuseppe Salvaggiulo presenta "La colata". C/o piazza del Popolo






imposimato(ANSA) - Reggio Calabria, 21 luglio.
Alla seconda battuta, Tabularasa, il primo contest di editoria, di inchiesta e di denuncia continua il suo cammino alla scoperta di verità nascoste, scomode, inquietanti. Ecco, allora, che si ritorna dopo 30 anni sul caso Moro scoprendo inediti scenari e raccontando la storia dei 55 giorni che vanno dalla strage di via Fani alla morte del presidente democristiano. A farlo sono il giornalista Sandro Provvisionato, autore insieme al magistrato Ferdinando Imposimato del libro "Doveva morire" (edizioni Chiarelettere).  All'incontro insieme ai tanti giovani, politici, studenti, esponenti delle Forze dell'ordine, non ha voluto perdere l'appuntamento il padre di Chiarelettere Lorenzo Fazio.

Dall'unione proprio di un magistrato e un giornalista dopo 30 anni si torna a parlare del caso Moro che "poteva essere salvato, ma nelle stanze del potere qualcuno tramò invece perché venisse ucciso", postilla di Provvisionato intervistato, insieme a Giusva Branca e Raffaele Mortelliti, dal professore Fabio Cuzzola. "Girando l'Italia — dice Provvisionato — ho notato che nessuno ha dimenticato quella data, nessuno ha dimenticato quel fatto, la memoria è viva. Io ero un giovane cronista lavoravo all'Ansa e in quel giorno la mia testata era in sciopero. Fummo richiamati e andammo in via Fani. Ricordo uno straordinario caos, non c'erano allora i Ris e quella scena venne ampiamente inquinata. Furono 55 giorni di tensione e subito mi accorsi che qualcosa non andava: la macchina informativa cominciò a sussultare e ad avere degli affanni sul versante politico."

Ma chi ha ucciso Aldo Moro? "Il grilletto — risponde Provvisionato —è stato premuto da più mani, le mani delle Brigate Rosse". Ma "le Br che per tanti anni ci hanno fatto paura con il sequestro Moro hanno cambiato forma — sostiene Provvisionato —, dopo la morte dello statista si capì che non erano imbattibili ma un'estremizzazione che c'era nella società. In quei 55doveva morire giorni successero cose stranissime, il caso Moro è un grande mosaico di cui noi conosciamo solo la cornice e alcuni sprazzi e, anche se abbiamo molto da capire, questo affresco si sta completando. Moro finisce al centro di una convergenza di interesse: doveva morire perché sin dall'inizio della sua attività dava fastidio. E per la sua politica diventa una vittima nel momento in cui viene sequestrato". Provvisionato ricostruisce passo dopo passo ordini di cattura bloccati, i collegamenti provati con la Raf, il ruolo di Cossiga, i verbali del Comitato di crisi nascosti per lungo tempo. "Moro era un cattolico liberale e capisce di essere finito in un gioco spaventoso — aggiunge ancora — comprende che da quel gioco non uscirà vivo e cerca lui stesso di fare la trattativa con le Brigate rosse che avevano in mente il processo alla democrazia cristiana. L'esito lo sappiamo. Moro crede di poter fare una trattativa perché è convinto di avere punti fermi nel suo partito, sbagliando però. Gioca la partita sino all'ultimo momento e il 5 maggio nella sua ultima lettera c'è la resa dichiarata di una battaglia persa, una battaglia persa dal paese" (...)

fasanella priore(da www.strill.it)
Mercoled' 22 luglio, la terza serata di Tabularasa, coordinata da Mario Caligiuri, si è aperta con un tuffo nelle vicende degli intrighi internazionali che hanno coinvolto in nostro Paese dal dopoguerra in poi. Giovanni Fasanella e Rosario Priore hanno sviscerato le tematiche più intricate, entrando ed uscendo da una strage all'altra: da Piazza Fontana a Brescia, all'Italicus, alla stazione di Bologna, a Ustica. Proprio su Ustica Priroe si è soffermato sottolineando le numerosissime incongruenze e le morti "strane" che hanno caratterizzato gli anni successivi alla strage, ma anche i giorni immediatamente successivi alla caduta dell'aereo, col Mig libico misteriosamente precipitato nei boschi della Sila. 

Nel corso della serata, inoltre,  Marco Lillo, autore del libro ''Papi'', ha presentato il documentario ''Sotto scacco'', scritto dallo stesso Lillo insieme a Udo Gumpel. Diviso in due parti, il reportage parla  dell'attacco allo Stato e della contemporanea trattativa tra  Cosa nostra e le istituzioni, mentre nella seconda parte  analizza il rapporto tra la mafia e il gruppo  politico-imprenditoriale di Dell'Utri e Berlusconi attraverso testimonianze e intercettazioni emerse nel processo Dell'Utri. ''Questa appresentazione che abbiamo fatto - ha detto Lillo - rappresenta un tabu'. Il documentario e' uscito in contemporanea  con la sentenza della Corte d'appello di Palermo su Marcello Dell'Utri e approfondisce la storia italiana dalla strage di  Capaci fino al processo del senatore del Pdl. Le stragi del '93  non riescono ad essere scritte facilmente e oggi, anche se c'e' chi ha dimenticato, ci sono ancora tanti misteri da svelare''.  

Infine, il giornalista Giuseppe Salvaggiulo, autore de ''La colata'' insieme ad Andrea Garibaldi,  Antonio Massari, Marco Preve e Ferruccio Sansa, ha parlato di ''un'indagine sul partito del cemento che sta cancellando l'Italia e la sua ricchezza. Una colata dla colatai cemento - ha detto Salvaggiulo - sta invadendo l'Italia e questo vuol dire buttar via il nostro inestimabile patrimonio. Dal 2005 l'Italia ha coperto di cemento 12 milioni di ettari del suo territorio ed ha ingurgitato il 40,65 per cento di terra. Il 20% del patrimonio edilizio e' composto da seconde e terze case, costruite a spese della natura. E che puntualmente rimangono pero' vuote per 10-11 mesi all'anno. Per chi se lo puo' permettere ovviamente. Eppure edificare vuol dire disporre in breve tempo di grandi somme di denaro. Un circolo vizioso che ogni hanno muove milioni di euro
all'anno. Tutti vogliono guadagnarci, a partire dai Comuni. Cosi' la ricchezza degli italiani vola via''.

Il patron, in qualche modo il "papà" di Chiarelettere, Lorenzo Fazio, ha seguito per tutta la sua durata "Tabularasa". lo ha fatto certamente per stima e fiducia nella manifestazione stessa, ma lo ha fatto ancor di più per respirare a pieni polmoni l'aria di una certa Calabria poco conosciuta fuori dai suoi confini territoriali. "Crediamo" - ha detto Fazio - "che il Paese abbia bisogno di chi racconti ancora le cose, di chi si interessi di certe storie, soprattutto se scomode, dimenticate. La soddisfazione più grande" - ha concluso Fazio - "è stata certamente rappresentata dalla risposta immediata della gente, dei lettori che hanno da subito condiviso l'idea, il progetto".

(Foto da www.strill.it: Sandro Provvisionato interviene alla prima serata di Tabula Rasa, Giovanni Fasanella e Rosario Priore nel corso della seconda serata)


commenti

 
tabula rasaGli autori di Chiarelettere al 1°contest di editoria di inchiesta e di denuncia

Dal 19 al 22 luglio, a Reggio Calabria, si terrà “Tabularasa”, iniziativa di Urba dal nome assai significativo per una terra, la Calabria che ha bisogno, realmente, di partire da zero.
Una sorta di SOS culturale calabrese, visto che le agenzie preposte a tutto ciò sono in coma profondo.
La Calabria intera necessita di un’improcrastinabile “sussulto culturale” e tale obiettivo si può raggiungere solo attraverso una serie di iniziative.
Il primo passo per supportare – ed in qualche caso ricreare – la coscienza etica e l’humus culturale è necessariamente rappresentato dalla conoscenza delle cose: dei fatti, delle circostanze, degli accadimenti.

“Tabularasa” farà partire dal territorio di Reggio Calabria, per la prima volta, un serrato confronto su scala nazionale relativo alle difficili dinamiche che la denuncia e l’inchiesta in senso lato hanno dovuto conoscere per sopravvivere.
In un Paese nel quale, su quotidiani, periodici cartacei e televisione è sempre più difficile trovare spazi per le denunce vere, scomode, la “resistenza per la verità” cerca altre vie: dall’editoria di denuncia – in fase di vero e proprio boom – alle testate on line, ai blogger, per scivolare anche nel teatro delle cosiddette “orazioni civili” e nella musica.

Programma
Lunedì 19 luglio
ore 21: Viaggio nelle regole: cronache da un mondo in via di estinzione con Gherardo Colombo 
ore 22: Diciotto anni dopo Via d’Amelio: il buco nero della strage-borsellino con Nicola Biondo, autore di "Il Patto" (edizioni Chiarelettere), Letizia Battaglia e Massimo Ciancimino.


 
Martedì 20 luglio
ore 21: Aldo Moro: un sequestro di Stato o per lo Stato? Con Sandro Provvisionato e Ferdinando Imposimato, autori di "Doveva morire" (edizioni Chiarelettere)



ore 22: Prima edizione del premio strill.it ”Strillaerischia” destinato ai giovani cronisti calabresi che non ci stanno a stare zitti. Saranno premiati Giuseppe Baldessarro e Manuela Iati’ per il volume “Avvelenati” (edizioni Citta’ del Sole) e Danilo Chirico e Alessio Magro per il volume “Il caso-Valarioti” (Round Robin editrice). Sarà presente Walter Molino, autore di “Taci, infame” (editrice il saggiatore)
ore 22:30 : Dall’Addaura a Capaci: la lenta morte di Giovanni Falcone con Attilio Bolzoni, Piergiorgio Morosini e Marco Gambino

Mercoledì 21 luglio
ore 21: Tra Piazza Fontana ed Ustica: 10 anni di intrighi e vergogne con Giovanni Fasanella e Rosario Priore, autori di "Intrigo internazionale" (edizioni Chiarelettere)



ore 22: Sotto Scacco: le immagini mai viste dei rapporti tra mafia e politica con Marco Lillo e Lorenzo Fazio, direttore editoriale di Chiarelettere.
ore 22: 40: "Il partito del cemento che sta cancellando l’Italia e il suo futuro" con Giuseppe Salvaggiulo, Antonio Massari, autori con Ferruccio Sansa, Marco Preve e Andrea Garibaldi di "La colata" e Lorenzo Fazio.


 
Giovedì 22 luglio
ore 21: Giorgio Ambrosoli: storia di un uomo libero che sfido’ Sindona e il suo potere con Umberto Ambrosoli

La manifestazione si ritaglierà anche degli spazi per incontri da parte degli autori con i tanti giovani interessati alla professione giornalistica o, comunque, alle tematiche trattate.

Tutte le serate si svolgeranno presso il Circolo del tennis “Rocco Polimeni”, Parco Pentimele a Reggio Calabria



sfoglia ottobre        dicembre

 

VIDEO

Sottoscrivi via email gli aggiornamenti di questo blog

Feed RSS di questo blog  RSS 2.0

CONTATTI
info@chiarelettere.it
Tel. +39.02.00649632
Via Melzi d'Eril 44
20145 Milano


Chiarelettere è promossa da
Pro Libro Service s.r.l. info@prolibroservice.it
e distribuita da Messaggerie



I LIBRI DI CHIARELETTERE

Metastasi
Sangue, soldi e politica tra Nord e Sud.
La nuova 'ndrangheta nella confessione di un pentito
di Gianluigi Nuzzi con Claudio Antonelli
Collana: Principio attivo
Pp 208 - euro 14,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Gaber. L'illogica utopia
Autobiografia per parole e immagini
a cura di Guido Harari
con la collaborazione della Fondazione Giorgio Gaber
Pp 320 - euro 59
La scheda
Vai alla rubrica


Ai confini del mondo
Il viaggio, le inchieste, la vita di un reporter non comune.
Un libro di Giorgio Fornoni.
Un film di Gianandrea Tintori
Collana Dvd+libro
Pp 176, durata film: 60 minuti
euro 18,60 €
La scheda
Vai alla rubrica


La lobby di Dio
Fede, affari e politica. La prima inchiesta su Comunione e Liberazione e la Compagnia delle Opere
di Ferruccio Pinotti
con la collaborazione di Giovanni Viafora
Collana Principio attivo
Pp. 480 - euro 16,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


1994
L'anno che ha cambiato l'Italia. Dal Caso Moby Prince agli omicidi di Mauro Rostagno e Ilaria Alpi.
Una storia mai raccontata.
di Luigi Grimaldi e Luciano Scalettari
Collana Principio attivo
pp. 480 - euro 16,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Nel paese dei Moratti
Sarroch-Italia: una storia ordinaria di capitalismo coloniale
di Giorgio Meletti
Collana Principio attivo 
pp. 256 - euro 14,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


L'Italia in Presadiretta
Viaggio nel paese abbandonato dalla politica
di Riccardo Iacona
Collana Reverse
pp. 192 - euro 13,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Di testa nostra
di Andrea Camilleri e Saverio Lodato
Collana Reverse
pp. 224 - euro 13,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


L'agenda nera
di Giuseppe Lo Bianco e Sandra Rizza.
Collana Reverse
pp.464 - euro 15
La scheda del libro
Vai alla rubrica


La colata
di Ferruccio Sansa, Andrea Garibaldi, Antonio Massari,
Marco Preve, Giuseppe Salvaggiulo
Collana: Principio Attivo
Pp. 544 - euro 16,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Intrigo internazionale
di Giovanni Fasanella e Rosario Priore
Collana Principio Attivo
Pagine 208 - euro 14,00
La scheda del libro
Vai alla rubrica

assaltoalpm
Assalto al Pm
di Luigi de Magistris
Collana Reverse
Pagine 336 - euro 14
La scheda del libro
Vai alla rubrica

dopod il ui il diluvio
Dopo di Lui il diluvio
di Oliviero Beha
Collana Reverse
Pagine 256 - euro 14,00
La scheda del libro
Vai alla rubrica

senz'anima
Senz'anima
di Massimo Fini
Collana Reverse
Pagine 496 - euro 15
La scheda del libro
Vai alla rubrica

pane e bugie
Pane e bugie
di Dario Bressanini
Collana Reverse
Pagine 320 - euro 13,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Controcanto
di Marco Revelli
Collana Reverse
euro 13,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Grazie

di Riccardo Staglianò
Collana Principio Attivo
Pagine 240 - euro 14,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il partito dell'amore
di Mario Portanova
Collana: Reverse
Pagine 256 - euro 12
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Ad personam
di Marco Travaglio
Collana Reverse
Pagine 608 - euro 16,90
La scheda del libro
Vai alla rubrica


I dieci giorni che sconvolgeranno il mondo
di Alain Minc
Traduzione di Valentina Abaterusso
Collana Reverse
Pagine 128 - euro 12
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il patto
di Nicola Biondo e Sigfrido Ranucci
Collana Principio Attivo
Pagine: 338 - euro 16,00
La scheda del libro
Vai alla rubrica


La strada di Levi
di Davide Ferrario, Marco Belpoliti, Andrea Cortellessa
Collana DVD + libro
Euro 24
La scheda
Vai alla rubrica


Giorgio Perlasca
di Dalbert Hallenstein e Carlotta Zavattiero
Pagine: 220 - euro 14
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Tourbook - Fabrizio De André 1975/98
di Fondazione Fabrizio De André onlus
a cura di Elena Valdini
Pagine: 484 - euro 59,00
La scheda del libro


Dentro l'Opus Dei
di Emanuela Provera
Collana: reverse
Pagine: 216 - euro 4,00
La scheda del libro


Fuori orario
di Claudio Gatti
Collana: principioattivo
Pagine: 241 - euro 15,00
La scheda del libro


Adesso basta
di Simone Perotti
Collana: reverse
Pagine: 195 - euro 14,00
La scheda del libro


La cura
di Michele Ainis
Collana: reverse
Pagine: 183 - euro 14,00
La scheda del libro


Agenda voglioscendere 2010
dal blog di Corrias, Gomez e Travaglio
a cura di Roberto Corradi
Prezzo: euro 12,90
La scheda


Il regalo di Berlusconi
di Peter Gomez e Antonella Mascali
Collana: principioattivo
Pagine: 339 - 15,00 euro
La scheda del libro


Presunto colpevole
di Luca Steffenoni
Collana: reverse
Pagine: 272 - 14,00 euro
La scheda del libro


Papi
di Marco Lillo, Peter Gomez e Marco Travaglio
Collana: reverse
Pagine: 331 - 15,00 euro
La scheda del libro


Un inverno italiano
di Andrea Camilleri e Saverio Lodato
Collana: reverse
Pagine: 336 - euro 14,60
La scheda del libro


Miss Little China
di Riccardo Cremona e Vincenzo De Cecco (DVD)
di Raffaele Oriani e Riccardo Staglianò (libro)
Collana: libro+DVD
Pagine: 77 - euro 19,60
La scheda del libro


Processo agli economisti
di Roberto Petrini
Collana: reverse
Pagine: 170 - euro 13,60
La scheda del libro


Vaticano S.p.A.
di Gianluigi Nuzzi
Collana: principioattivo
La scheda del libro
La rubrica dell'autore


Italia Anno Zero
di Beatrice Borromeo, Marco Travaglio e Vauro
Collana: reverse
La scheda del libro


I nuovi mostri
di Oliviero Beha
Collana: reverse
Pagine: 281 - 13,60 euro
La scheda del libro


La morsa
di Loretta Napoleoni
Collana: reverse
Pagine 186 - 13,60 euro
La scheda del libro


L'Anello della Repubblica
di Stefania Limiti
Collana: principioattivo
Pagine 337 - 16 euro
La scheda del libro


Giovani e belli
di Concetto Vecchio
Collana: principioattivo
Pagine 193 - 14 euro
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il Sol dell'Avvenire
di Giovanni Fasanella e Gianfranco Pannone
Pagine: 127
Durata DVD: 77 minuti
Prezzo: euro 19,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica
Il gruppo su facebook


Passione reporter
di Daniele Biacchessi
Prefazione di Ferruccio De Bortoli
Collana: reverse
Pagine: 230 - euro 12,60
La scheda del libro
Il Teatro Narrativo Civile


Lotta civile
di Antonella Mascali
Collana: reverse
Pagine: 305 - euro 14,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Profondo nero
di Giuseppe Lo Bianco e Sandra Rizza
Collana: principioattivo
Pagine: 295 - euro 14,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


La questione immorale
di Bruno Tinti
Collana: reverse
Pagine: 205 - euro 13,60
La scheda del libro
Il blog di Bruno Tinti


Io sono il mercato
di Luca Rastello
Collana: reverse
Pagine: 176 - 12,00 euro
La scheda del libro


Un paese di baroni
di Davide Carlucci e Antonio Castaldo
Prezzo: euro 14,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il suono e l'inchiostro
A cura del Centro Studi Fabrizio De André
Prezzo: euro 15,00
Collana: reverse
La scheda del libro


La Finanziaria siamo noi
di Stefano Lepri
Prezzo: euro 13,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro


Strage continua
di Elena Valdini
Prefazione di Massimo Cirri e Filippo Solibello
Prezzo: euro 12,00
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica


ALZA LA TESTA!
di Piero Ricca
con Franz Baraggino, Diego Fabricio, Elia Mariano
Prefazione di Marco Travaglio
Prezzo libro + DVD: euro 16,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Un nuovo contratto per tutti
di Tito Boeri e Pietro Garibaldi
Prezzo: euro 10,00
Collana: reverse
La scheda del libro


Evaporati in una nuvola rock
a cura di Guido Harari e Franz Di Cioccio
Prezzo: euro 37,00
La scheda del libro


La paga dei padroni
di Gianni Dragoni e Giorgio Meletti
Prezzo: euro 14,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Bavaglio
di Marco Lillo, Peter Gomez e Marco Travaglio
Introduzione di Pino Corrias
Prezzo: euro 12,00
Collana: principioattivo
La scheda del libro


I cinesi non muoiono mai
di Raffaele Oriani e Riccardo Staglianò
Prezzo: euro 14,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il partito del cemento
di Marco Preve e Ferruccio Sansa
Prezzo: euro 14,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il ritorno del principe
di Saverio Lodato e Roberto Scarpinato
Prezzo: euro 15,60
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Non chiamarmi zingaro
di Pino Petruzzelli
Prezzo: euro 12,60
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica


L'attentato
di Andrea Casalegno
Prezzo: euro 12
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Voglia di cambiare
di Salvatore Giannella
Prezzo: euro 13,40
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Se li conosci li eviti
di Peter Gomez e Maco Travaglio
Prezzo: euro 14,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Viaggio nel silenzio
di Vania Gaito
Collana: reverse
La scheda del libro
Il blog dell'autrice

Doveva morire
di Ferdinando Imposimato e Sandro Provvisionato
Prezzo: 15,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Nostra eccellenza
di Massimo Cirri e Filippo Solibello
Prezzo: 12,00
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica
La giornata del risparmio energetico

 
Sparlamento. Vita e opere dei politici italiani
di Carmelo Lopapa
Prefazione di Dario Fo e Franca Rame
Prezzo: 14,60
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica



La Repubblica del ricatto

di Sandro Orlando
Prefazione di Furio Colombo
Prezzo: 14,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica









Mani sporche
di Gianni Barbacetto, Peter Gomez, Marco Travaglio
Prezzo: 19,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica
Ascolta l'incipit
 
 


 



Sante ragioni
Autori: Carla Castellacci, Telmo Pievani
Prezzo: 13,60
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica



A piedi
Autori: Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio Lauro
Prezzo: euro 13,00
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica



Il giorno in cui la Francia è fallita
Autori: Philippe Jaffré, Philippe Ries
Prefazione di Francesco Giavazzi
La scheda del libro
Vai alla rubrica

Capitalismo di rapina
Autori: Paolo Biondani, Mario Gerevini, Vittorio Malagutti
Collana principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica



Toghe rotte
A cura di Bruno Tinti
Prefazione di Marco Travaglio
La scheda del libro

Vai alla rubrica

Ascolta l'incipit

Il blog dell'autore



Siamo Italiani
A cura di David Bidussa
Collana: reverse
Prezzo: 10 euro
La scheda del libro

Vai alla rubrica



L'Agenda Rossa di Paolo Borsellino
Autori Giuseppe Lo Bianco e Sandra Rizza
Prezzo: 12 euro
Prefazione di Marco Travaglio
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il Paese della Vergogna
di Daniele Biacchessi
Prezzo 9,50
Prefazione di Franco Giustolisi
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Italiopoli
di Oliviero Beha
Prezzo: 13,60
Prefazione di Beppe Grillo
La scheda del libro
Il blog dell'autore