.
Annunci online

abbonamento
commenti

 
In libreria dal 25 novembre 2010

La lobby di Dio
Fede, affari e politica. La prima inchiesta su Comunione e Liberazione e la Compagnia delle Opere
di Ferruccio Pinotti
con la collaborazione di Giovanni Viafora
Collana Principio attivo
Pp. 480 - euro 16,60
La scheda del libro
Acquista on line

"Una Chiesa privata, ben sintonizzata con gli umori della destra italiana e dominata dall'affettuosa confidenza con banchieri e imprenditori." Gad Lerner, "la Repubblica", 28 agosto 2010.

Più potente dell’Opus Dei, più efficiente della massoneria.Questo libro racconta per la prima volta dall’interno come funzionano Comunione e liberazione e il suo braccio finanziario, la Compagnia delle opere (una rete di più di 34.000 imprese, un fatturato complessivo di almeno 70 miliardi di euro). Un potere che sembra inarrestabile. “Questo nostro modello conquisterà l’Italia” ha detto Roberto Formigoni. Il modello, in gergo ciellino, si chiama “amicizia operativa”. E oggi sempre più imprese, complice la crisi finanziaria, si avvicinano a Cl per godere dell’ombrello protettivo della Compagnia delle opere.

In questo libro si propone la prima vera inchiesta su Cl: i rapporti del movimento con Berlusconi fin dagli anni Settanta (nel 1978 nasce “Il Sabato”, il settimanale di Cl finanziato dall’attuale premier), i legami con la sinistra (Bersani al Meeting di Rimini 2003: “Solo l’ideale lanciato da Cl negli anni Settanta è rimasto vivo”) e con la Lega Nord. Dall’università alla scuola, alla sanità, alla finanza, all’edilizia, ai servizi sociali e all’assistenza, quello legato a Cl è un business che vale miliardi di euro e seduce tutti, imprenditori, politici e uomini d’affari. Non senza conseguenze giudiziarie, come dimostrano le inchieste Oil for Food, Why Not, La Cascina, oltre a quella della Procura di Padova sui fondi Ue o i procedimenti che hanno toccato la sanità lombarda.

Un viaggio tra i membri di Comunione e liberazione, con interviste esclusive ad alcuni appartenenti ai Memores Domini, i “monaci guerrieri” che praticano la castità e vivono in residenze comuni, secondo uno stile di vita che molto ricorda quello dei numerari dell’Opus Dei (Formigoni è il più illustre tra i Memores Domini). La testimonianza dura e lucidissima di un fuoriuscito dal movimento (“Dovevo allontanarmi da questa situazione tossica”) e quella di uno psicoterapeuta che ha conosciuto molti militanti di Cl e ne racconta fragilità e paure (“La dipendenza che crea è molto profonda”) restituiscono il ritratto spiazzante e veritiero di una lobby affamata di potere.

Ferruccio Pinotti, giornalista e scrittore, è autore di molti libri di successo tra i quali ricordiamo "Poteri forti", sul caso dell’omicidio del banchiere Roberto Calvi (Bur , 2005); "Opus Dei segreta", che per la prima volta riporta testimonianze di ex numerari dell’Opus Dei (Bur, 2006); "Fratelli d’Italia", un’inchiesta sulla massoneria (bur, 2007); "Colletti Sporchi" (con Luca Tescaroli, Bur,  2008) su mafia e soldi; "L’unto del Signore", sulle origini della fortuna di Berlusconi e gli appoggi in Vaticano (con Udo Gümpel, Bur, 2009). All’estero ha pubblicato "Berlusconi zampanò" (Riemann-Random house, 2006) e "Opus Dei secreta" (Campo Das Letras, 2008). Il suo sito è www.ferrucciopinotti.it

Giovanni Viafora
, ventinove anni, giornalista, è laureato in Giurisprudenza a Padova. Scrive sul «Corriere del Veneto», dorso regionale del «Corriere della Sera» e collabora con Mediaset. Nel 2009 ha collaborato con Ferruccio Pinotti e Udo Gümpel ne L’unto del Signore (Bur 2009). Per questa inchiesta ha curato, in particolare, il capitolo sui rapporti tra Cl e la politica, e la parte riguardante l’inchiesta padovana sui presunti corsi di formazione nel Nordest.

Presentazioni con l'autore
Roma, 26 novembre, ore 18
C/o Libreria Feltrinelli, corso Vittorio Emanuele Orlando 75
Verona, 27 novembre, ore 12
c/o Fnac, via Cappello 34
Milano, 30 novembre, ore 18
C/o Fnac, via Torino ang. via della Palla
Padova, 9 dicembre, ore 21
Con l'autore intervengono Giovanni Viafora, l'assessore alla Cultura Andrea Colasio, il professore di Sociologia delle religioni Stefano Allievi e il giornalista de "Il Manifesto" Ernesto Milanesi.
C/o Sala Anziani Comune di Padova, Via del Municipio 1


Rassegna stampa



commenti

 
videodi Valentina Venturi, Agenzia Multimediale Italiana (www.ami.it)

Come successe alla fine degli anni '70 la Banca vaticana, lo Ior (Istituto per le opere di Religione) si trova nella bufera. La Procura di Roma infatti sta indagando sia il presidente Ettore Gotti Tedeschi, che il direttore generale della banca vaticana Paolo Cipriani. Ad ambedue viene contestata la violazione del decreto legislativo 231 del 2007, cioè la normativa di attuazione della direttiva Ue sulla prevenzione del riciclaggio. L'Istituto del Vaticano si trova ancora al centro di operazioni poco trasparenti, in un contesto descritto da Gianluigi Nuzzi, giornalista di "Libero" e autore del libro-inchiesta "Vaticano S.p.A" edito da Chiarelettere.
Ascolta l'intervista

I mille segreti della banca del Papa - di Gianluigi Nuzzi da Il Caffè, www.caffe.ch 


vaticanoVaticano S.p.A

Da un archivio segreto la verità sugli scandali finanziari e politici della Chiesa
di Gianluigi Nuzzi

La scheda del libro
Acquista on line

L'archivio on line dei documenti segreti







commenti

di Gianluigi Nuzzi, autore di Vaticano SPA

Il sequestro dei 23 milioni di euro che lo Ior stava facendo arrivare a JP Morgan e alla banca del Fucino svela molte notizie che ancora una volta e purtroppo riusciamo ad apprendere solo per l'intervento della magistratura. Non può innanzitutto sfuggire che la Banca d'Italia tramite l'Uif sta monitorando come non mai l'attività dello Ior che non opera in Italia direttamente ma soltanto tramite conti correnti di transito accesi in banche sul nostro territorio. L'attività di Bankitalia segna quindi una svolta dopo che per decenni con il governatore precedente, Antonio Fazio, era silente dinnanzi alle anomale dinamiche della banca del Papa.
E' infatti la seconda inchiesta che viene avviata dalla procura di Roma su sollecitazione della Banca d'Italia e questo grazie alla riforma dell'ufficio ispettivo portata avanti da Mario Draghi con determinazione diremmo "calvinista". In questo quadro bisogna sottolineare anche i rapporti.

Quello che lega il presidente dello Ior Gotti Tedeschi con il ministro delle Finanze Giulio Tremonti è tanto forte quanto quello che lega entrambi al segretario di Stato, il cardinale Tarcisio Bertone. Non bisgona dimenticare che fu proprio Tremonti a introdurre l'8 per mille e che lo stesso Tremonti da commercialista negli anni '90 ha assistito la Santa Sede in diverse vicende. Non si può esprimere considerazione analoga per Draghi che è assai lontano da entrambi. Insomma i periodi del cavaliere di Gran Croce Fazio, amico dei Legionari di Cristo, ultraconservatore di via Nazionale, sono messi da parte con iniziative che ancora oggi determinano choc in Vaticano.

Eppure la nota della Santa Sede sulla vicenda di "stupore"  non esprime la ruvidezza e la durezza di precedenti comunicazioni in analoghi momenti delicati anche perchè la delega a Gotti Tedeschi è ampia e non si ha nessuna intenzione di interrompere un processo di riforma avviato nell'autunno scorso. Così Bertone conferma la fiducia nel presidente dello Ior (ancora una volta, dopo che non aveva ad esempio nominato un nuovo prelato proprio per lasciargli carta bianca), non la esprime per l'azione della magistratura straniera e cerca di relativizzare la portata delle accuse.

E in effetti questa storia sebbene abbia fatto il giro del mondo dei media si spegnerà rapidamente. E' una iniziativa giudiziaria spot su una segnalazione sospetta, non è una indagine strutturale su un fenomeno come invece appare quella precedente sui conti in Unicredit.
Il problema rimane invece sempre quello: fintanto che la banca del Papa sarà una banca offshore, fintanto che tra Italia e Vaticano non ci sarà un accordo di reciproco aiuto giudiziario, ogni inchiesta finirà in nulla e, soprattutto, gli scandali alla Marcinkus si riproporanno. Senza Fine.

Rassegna stampa:
Laudering inquiry touches Vatican - New York Times, 21 settembre 2010
Vatican "Surprised" by Probe of Money Laundering, Pledges Transparency - Bloomberg, 21 settembre 2010
L'inchiesta sullo IOR? Sono cambiati i vigili del Vaticano. Parla l'autore di Vaticano S.p.A. - da ilfattoquotidiano.it, 21 settembre 2010
Gianluigi Nuzzi al TgLa7 del 21/09/10 (dal minuto 23')


Vaticano SPA
Da un archivio segreto la verità sugli scandali finanziari e politici della Chiesa
di Gianluigi Nuzzi
La scheda del libro
Acquista on line
L'archivio dei documenti segreti



commenti


di Luigi Franco
da Il Fatto Quotidiano, 6 luglio 2010

Claudio Gatti in "Fuori Orario" aveva già scritto del sistema di assegnazione di commesse che ha portato all'arresto di due ex dirigenti Trenitalia e di alcuni imprenditori accusati di aver pagato tangenti.

“Che certi appalti delle Ferrovie dello Stato finiscano a fornitori amici è una prassi”. Così il giornalista del Sole 24 Ore Claudio Gatti commenta i risultati dell’inchiesta della procura di Napoli che ha portato all’arresto di Raffaele Arena e Fiorenzo Carassai, ex dirigenti della controllata di Fs Trenitalia, e degli imprenditori Carmine D’Elia (ai domiciliari) e Giovanni e Antonio De Luca. Tutti accusati di aver costituito un’organizzazione finalizzata a pilotare l’assegnazione di gare d’appalto ad aziende amiche in cambio di tangenti. “Di persone che nel gruppo Ferrovie dello Stato ancora oggi si comportano come l’ingegner Arena ce ne sono diverse”, dice Gatti, autore del libro-inchiesta sulle Fs Fuori Orario. A lui e alla casa editrice Chiarelettere il libro è costato una citazione in giudizio con richiesta di 26 milioni di euro di risarcimento da parte di Fs. Eppure, grazie a testimonianze e documenti riservati, Gatti era arrivato a cogliere alcune irregolarità nella gestione degli appalti che le indagini dei magistrati napoletani hanno confermato. Irregolarità da cui ora Trenitalia si sente danneggiata, tanto da costituirsi parte civile.

Gatti, nel libro lei aveva scritto di Arena e D’Elia.
“Alcune delle vicende a loro contestate erano note perché rivelate da un audit interno dell’azienda”.

Proprio a seguito dei controlli disposti dalla stessa Trenitalia, Arena era stato licenziato già nel 2007. Questo sistema di audit è quindi efficace?
“Di Arena non ce n’è uno solo, lui è la punta di un iceberg. Altre volte l’azienda non ha avuto la stessa determinazione nell’allontanare chi è stato colto con le mani nella marmellata. Che gli appalti vengano dati a fornitori amici è una prassi”.

La Procura di Napoli ritiene infatti che il caso sotto inchiesta non sia isolato: altri gruppi opererebbero “in modo illecito nel settore delle commesse ferroviarie”. Che sistemi si usano per pilotare gli appalti?
“Per i grandi appalti a volte vengono scelte trattative private anziché gare. Per quelli piccoli, nel caso si voglia favorire un’azienda amica, l’ufficio tecnico può rigettare le proposte dei concorrenti o non rendere disponibili a tutti i disegni di progetto. Poi a un imprenditore può accadere quello che è successo a Giampiero Galigani, di cui parlo nel libro: ha vinto una gara, ma lo hanno chiamato dall’ufficio Acquisti di Bologna per consigliargli di non andare avanti e lui ha capito che non era il caso di dar noia a chi avevano deciso dovesse fare i lavori”.

Se questo imprenditore non avesse assecondato l’invito?
“Non puoi essere il fornitore di un’azienda contro la volontà dell’azienda stessa. La collaborazione della controparte è necessaria per rispettare i tempi di consegna e non rischiare di pagare le penali. Un ufficio tecnico può metterti i bastoni tra le ruote e farti accumulare ritardi se non ti consegna i campioni o le specifiche tecniche di cui hai bisogno”.

La Procura di Napoli parla pure di “cartelli illegali” tra i fornitori di Trenitalia.
“Le imprese spesso si accordano a tavolino per spartirsi le commesse. Nelle gare delle Ferrovie dello Stato c’è anche l’intermediazione di agenti che rappresentano più ditte e quindi hanno un forte controllo sulle offerte. Questi agenti sono una dozzina, ma quelli influenti pure meno”.

Entra in gioco anche la politica?
“Nell’aggiudicazione di piccoli appalti, più che la politica contano i rapporti personali con gli Arena di turno. Però da parte di esponenti politici può esserci l’intervento con segnalazioni come quella chiesta al cardinale Crescenzio Sepe da uno degli imprenditori coinvolti nell’inchiesta di Napoli”.

Le responsabilità della gestione scorretta degli appalti sono anche dei vertici aziendali? Mauro Moretti incluso?
“Un amministratore delegato ha la responsabilità di indicare quali sono gli obiettivi prioritari da perseguire. E sinora non c’è stato uno sforzo particolare nell’affrontare il problema dei favoritismi e delle inefficienze nella concessione degli appalti. Un segnale lo si dà mettendo a capo delle strutture di Audit la persona giusta. Invece Moretti, quando è arrivato alla testa del gruppo, si è liberato dell’allora responsabile dei controlli interni Fabrizio Richard, pignolo e inflessibile”.

Ascolta l'intervista dI Radio Radicale a Claudio Gatti.


Fuori orario
di Claudio Gatti
Collana: Principioattivo
Pagine 256 - Euro 15
La scheda del libro
Acquista on line




La performance di Alessandro Bergonzoni in occasione della seconda edizione del Festival del Giornalismo d'Inchiesta "A Chiare Lettere" a Marsala, 21-23 maggio 2010.




Unità d'Italia

Concetti come memoria, eroi, sbarcare, conquista, principi, sacro, esempio, diritti e doveri, Patria, istituzione, libertà, come fanno ad atterrare in noi se per alcuni non stanno né in cielo né in terra? Come fanno ad atterrare se l'aeroporto di certe intelligenze e di certe coscienze (e non si sa se certe) è corto o imballato di eroi del calcio che sfregiano la parola credere, di pubblico che applaude soprattutto ai funerali di stato di un presentatore, di tre starlette che dello sbarcare conoscono solo il lunario e le rispettive isole famose, di intrattenitori che fanno miti della mitezza, di politici e imprenditori che confondono il sacro col propano, combustibile per fare aumentare soprattutto il prodotto interno lordo e il produrre lorde interiorità, trasmissioni che confondono prìncipi con principi, autori e allenatori che usano la parola conquista abbinata alla parola classifica, paparazzi che fanno agguati al senso e all'intelletto, direttori di rotocalchi che pensano che esistere significhi esserci e accoltellano la bellezza a suon di corpi e di paralizzati dalle tempie in sù.

Pensanti che ci studiate, l'unità d’Italia non vuole che vi adeguiate, vuole che pensiate, che vi risvegliate, che non deleghiate, la più bella commemorazione della nostra unità, pensanti, cominci dalla nostra anima culturale, dal nostro oltre, dobbiamo essere l'esempio non cercarne, dobbiamo essere il ritrovato non sperarlo… la speranza è l’ultima a morire ma quello che mi interessa è chi è il primo a rinascere! Nel calendario oltre due finte nude troveremo altre date, altre conquiste, altri giorni, altri quiz, altre cronache, altre storie, altri appuntamenti con la coscienza e le verità, altri morti. La differenza tra i morti di fama e i morti di fame, tra famosi e amati, la differenza tra noti e stimati, tra fermi di mente e infermi di mente, tra fuga di cervelli e corpi che purtroppo restano, la differenza tra essere avvenenti e saper avvenire, tra vivo e vivente, tra stato e stato confusionale, tra morte apparente e vita apparente, tra nazione e nazionale, c'è differenza, tra giusto e aggiustato, tra connivenza pubblica e ricerca interiore, tra unità e impunità, tra animali e anime. Allora, pensanti: smettiamola di piangere sul latte versato, cambiamo mucche! W L'Italia, se desta, se assopita e sedata un po' meno…

 






Il video intervento di Dario Fo trasmesso in occasione dell'incontro di apertura della seconda edizione del Festival di Giornalismo d'Inchiesta di Marsala, 21-23 maggio.








Il sito ufficiale del Festival
Il programma
Il depliant

La locandina


marsala

sfoglia ottobre        dicembre

 

VIDEO

Sottoscrivi via email gli aggiornamenti di questo blog

Feed RSS di questo blog  RSS 2.0

CONTATTI
info@chiarelettere.it
Tel. +39.02.00649632
Via Melzi d'Eril 44
20145 Milano


Chiarelettere è promossa da
Pro Libro Service s.r.l. info@prolibroservice.it
e distribuita da Messaggerie



I LIBRI DI CHIARELETTERE

Metastasi
Sangue, soldi e politica tra Nord e Sud.
La nuova 'ndrangheta nella confessione di un pentito
di Gianluigi Nuzzi con Claudio Antonelli
Collana: Principio attivo
Pp 208 - euro 14,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Gaber. L'illogica utopia
Autobiografia per parole e immagini
a cura di Guido Harari
con la collaborazione della Fondazione Giorgio Gaber
Pp 320 - euro 59
La scheda
Vai alla rubrica


Ai confini del mondo
Il viaggio, le inchieste, la vita di un reporter non comune.
Un libro di Giorgio Fornoni.
Un film di Gianandrea Tintori
Collana Dvd+libro
Pp 176, durata film: 60 minuti
euro 18,60 €
La scheda
Vai alla rubrica


La lobby di Dio
Fede, affari e politica. La prima inchiesta su Comunione e Liberazione e la Compagnia delle Opere
di Ferruccio Pinotti
con la collaborazione di Giovanni Viafora
Collana Principio attivo
Pp. 480 - euro 16,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


1994
L'anno che ha cambiato l'Italia. Dal Caso Moby Prince agli omicidi di Mauro Rostagno e Ilaria Alpi.
Una storia mai raccontata.
di Luigi Grimaldi e Luciano Scalettari
Collana Principio attivo
pp. 480 - euro 16,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Nel paese dei Moratti
Sarroch-Italia: una storia ordinaria di capitalismo coloniale
di Giorgio Meletti
Collana Principio attivo 
pp. 256 - euro 14,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


L'Italia in Presadiretta
Viaggio nel paese abbandonato dalla politica
di Riccardo Iacona
Collana Reverse
pp. 192 - euro 13,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Di testa nostra
di Andrea Camilleri e Saverio Lodato
Collana Reverse
pp. 224 - euro 13,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


L'agenda nera
di Giuseppe Lo Bianco e Sandra Rizza.
Collana Reverse
pp.464 - euro 15
La scheda del libro
Vai alla rubrica


La colata
di Ferruccio Sansa, Andrea Garibaldi, Antonio Massari,
Marco Preve, Giuseppe Salvaggiulo
Collana: Principio Attivo
Pp. 544 - euro 16,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Intrigo internazionale
di Giovanni Fasanella e Rosario Priore
Collana Principio Attivo
Pagine 208 - euro 14,00
La scheda del libro
Vai alla rubrica

assaltoalpm
Assalto al Pm
di Luigi de Magistris
Collana Reverse
Pagine 336 - euro 14
La scheda del libro
Vai alla rubrica

dopod il ui il diluvio
Dopo di Lui il diluvio
di Oliviero Beha
Collana Reverse
Pagine 256 - euro 14,00
La scheda del libro
Vai alla rubrica

senz'anima
Senz'anima
di Massimo Fini
Collana Reverse
Pagine 496 - euro 15
La scheda del libro
Vai alla rubrica

pane e bugie
Pane e bugie
di Dario Bressanini
Collana Reverse
Pagine 320 - euro 13,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Controcanto
di Marco Revelli
Collana Reverse
euro 13,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Grazie

di Riccardo Staglianò
Collana Principio Attivo
Pagine 240 - euro 14,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il partito dell'amore
di Mario Portanova
Collana: Reverse
Pagine 256 - euro 12
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Ad personam
di Marco Travaglio
Collana Reverse
Pagine 608 - euro 16,90
La scheda del libro
Vai alla rubrica


I dieci giorni che sconvolgeranno il mondo
di Alain Minc
Traduzione di Valentina Abaterusso
Collana Reverse
Pagine 128 - euro 12
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il patto
di Nicola Biondo e Sigfrido Ranucci
Collana Principio Attivo
Pagine: 338 - euro 16,00
La scheda del libro
Vai alla rubrica


La strada di Levi
di Davide Ferrario, Marco Belpoliti, Andrea Cortellessa
Collana DVD + libro
Euro 24
La scheda
Vai alla rubrica


Giorgio Perlasca
di Dalbert Hallenstein e Carlotta Zavattiero
Pagine: 220 - euro 14
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Tourbook - Fabrizio De André 1975/98
di Fondazione Fabrizio De André onlus
a cura di Elena Valdini
Pagine: 484 - euro 59,00
La scheda del libro


Dentro l'Opus Dei
di Emanuela Provera
Collana: reverse
Pagine: 216 - euro 4,00
La scheda del libro


Fuori orario
di Claudio Gatti
Collana: principioattivo
Pagine: 241 - euro 15,00
La scheda del libro


Adesso basta
di Simone Perotti
Collana: reverse
Pagine: 195 - euro 14,00
La scheda del libro


La cura
di Michele Ainis
Collana: reverse
Pagine: 183 - euro 14,00
La scheda del libro


Agenda voglioscendere 2010
dal blog di Corrias, Gomez e Travaglio
a cura di Roberto Corradi
Prezzo: euro 12,90
La scheda


Il regalo di Berlusconi
di Peter Gomez e Antonella Mascali
Collana: principioattivo
Pagine: 339 - 15,00 euro
La scheda del libro


Presunto colpevole
di Luca Steffenoni
Collana: reverse
Pagine: 272 - 14,00 euro
La scheda del libro


Papi
di Marco Lillo, Peter Gomez e Marco Travaglio
Collana: reverse
Pagine: 331 - 15,00 euro
La scheda del libro


Un inverno italiano
di Andrea Camilleri e Saverio Lodato
Collana: reverse
Pagine: 336 - euro 14,60
La scheda del libro


Miss Little China
di Riccardo Cremona e Vincenzo De Cecco (DVD)
di Raffaele Oriani e Riccardo Staglianò (libro)
Collana: libro+DVD
Pagine: 77 - euro 19,60
La scheda del libro


Processo agli economisti
di Roberto Petrini
Collana: reverse
Pagine: 170 - euro 13,60
La scheda del libro


Vaticano S.p.A.
di Gianluigi Nuzzi
Collana: principioattivo
La scheda del libro
La rubrica dell'autore


Italia Anno Zero
di Beatrice Borromeo, Marco Travaglio e Vauro
Collana: reverse
La scheda del libro


I nuovi mostri
di Oliviero Beha
Collana: reverse
Pagine: 281 - 13,60 euro
La scheda del libro


La morsa
di Loretta Napoleoni
Collana: reverse
Pagine 186 - 13,60 euro
La scheda del libro


L'Anello della Repubblica
di Stefania Limiti
Collana: principioattivo
Pagine 337 - 16 euro
La scheda del libro


Giovani e belli
di Concetto Vecchio
Collana: principioattivo
Pagine 193 - 14 euro
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il Sol dell'Avvenire
di Giovanni Fasanella e Gianfranco Pannone
Pagine: 127
Durata DVD: 77 minuti
Prezzo: euro 19,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica
Il gruppo su facebook


Passione reporter
di Daniele Biacchessi
Prefazione di Ferruccio De Bortoli
Collana: reverse
Pagine: 230 - euro 12,60
La scheda del libro
Il Teatro Narrativo Civile


Lotta civile
di Antonella Mascali
Collana: reverse
Pagine: 305 - euro 14,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Profondo nero
di Giuseppe Lo Bianco e Sandra Rizza
Collana: principioattivo
Pagine: 295 - euro 14,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


La questione immorale
di Bruno Tinti
Collana: reverse
Pagine: 205 - euro 13,60
La scheda del libro
Il blog di Bruno Tinti


Io sono il mercato
di Luca Rastello
Collana: reverse
Pagine: 176 - 12,00 euro
La scheda del libro


Un paese di baroni
di Davide Carlucci e Antonio Castaldo
Prezzo: euro 14,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il suono e l'inchiostro
A cura del Centro Studi Fabrizio De André
Prezzo: euro 15,00
Collana: reverse
La scheda del libro


La Finanziaria siamo noi
di Stefano Lepri
Prezzo: euro 13,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro


Strage continua
di Elena Valdini
Prefazione di Massimo Cirri e Filippo Solibello
Prezzo: euro 12,00
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica


ALZA LA TESTA!
di Piero Ricca
con Franz Baraggino, Diego Fabricio, Elia Mariano
Prefazione di Marco Travaglio
Prezzo libro + DVD: euro 16,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Un nuovo contratto per tutti
di Tito Boeri e Pietro Garibaldi
Prezzo: euro 10,00
Collana: reverse
La scheda del libro


Evaporati in una nuvola rock
a cura di Guido Harari e Franz Di Cioccio
Prezzo: euro 37,00
La scheda del libro


La paga dei padroni
di Gianni Dragoni e Giorgio Meletti
Prezzo: euro 14,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Bavaglio
di Marco Lillo, Peter Gomez e Marco Travaglio
Introduzione di Pino Corrias
Prezzo: euro 12,00
Collana: principioattivo
La scheda del libro


I cinesi non muoiono mai
di Raffaele Oriani e Riccardo Staglianò
Prezzo: euro 14,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il partito del cemento
di Marco Preve e Ferruccio Sansa
Prezzo: euro 14,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il ritorno del principe
di Saverio Lodato e Roberto Scarpinato
Prezzo: euro 15,60
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Non chiamarmi zingaro
di Pino Petruzzelli
Prezzo: euro 12,60
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica


L'attentato
di Andrea Casalegno
Prezzo: euro 12
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Voglia di cambiare
di Salvatore Giannella
Prezzo: euro 13,40
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Se li conosci li eviti
di Peter Gomez e Maco Travaglio
Prezzo: euro 14,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Viaggio nel silenzio
di Vania Gaito
Collana: reverse
La scheda del libro
Il blog dell'autrice

Doveva morire
di Ferdinando Imposimato e Sandro Provvisionato
Prezzo: 15,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Nostra eccellenza
di Massimo Cirri e Filippo Solibello
Prezzo: 12,00
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica
La giornata del risparmio energetico

 
Sparlamento. Vita e opere dei politici italiani
di Carmelo Lopapa
Prefazione di Dario Fo e Franca Rame
Prezzo: 14,60
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica



La Repubblica del ricatto

di Sandro Orlando
Prefazione di Furio Colombo
Prezzo: 14,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica









Mani sporche
di Gianni Barbacetto, Peter Gomez, Marco Travaglio
Prezzo: 19,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica
Ascolta l'incipit
 
 


 



Sante ragioni
Autori: Carla Castellacci, Telmo Pievani
Prezzo: 13,60
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica



A piedi
Autori: Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio Lauro
Prezzo: euro 13,00
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica



Il giorno in cui la Francia è fallita
Autori: Philippe Jaffré, Philippe Ries
Prefazione di Francesco Giavazzi
La scheda del libro
Vai alla rubrica

Capitalismo di rapina
Autori: Paolo Biondani, Mario Gerevini, Vittorio Malagutti
Collana principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica



Toghe rotte
A cura di Bruno Tinti
Prefazione di Marco Travaglio
La scheda del libro

Vai alla rubrica

Ascolta l'incipit

Il blog dell'autore



Siamo Italiani
A cura di David Bidussa
Collana: reverse
Prezzo: 10 euro
La scheda del libro

Vai alla rubrica



L'Agenda Rossa di Paolo Borsellino
Autori Giuseppe Lo Bianco e Sandra Rizza
Prezzo: 12 euro
Prefazione di Marco Travaglio
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il Paese della Vergogna
di Daniele Biacchessi
Prezzo 9,50
Prefazione di Franco Giustolisi
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Italiopoli
di Oliviero Beha
Prezzo: 13,60
Prefazione di Beppe Grillo
La scheda del libro
Il blog dell'autore