.
Annunci online

abbonamento
commenti

da Chef Camilleri, di Saverio Lodato
(www.unita.it, 15 agosto 2010)

Camilleri, anche questa volta, con il nostro ristorante, «Lo chef consiglia», abbiamo fatto una bella tirata. La formula è stata rinnovata, abbiamo cucinato senza i ritmi ossessivi che ci eravamo imposti quando aprimmo, ma ormai siamo entrati, anche se con molta fatica, nelle migliori guide del settore. Abbiamo trovato nuovi clienti senza perdere quelli più affezionati e di vecchia data. E’ altrettanto vero, però, che qualche chef di fama indiscussa ci ha preso di punta, penso al professore Angelo Panebianco, che ce le ha cantate chiare, ma noi non gliene vogliamo, e ce ne siamo fatti una ragione. Non possiamo cercare solo applausi. Ricorda quando a criticarci era solo il “Cronista vertical”? E per quanti fossero interessati a saperne di più, rimandiamo alla lettura del volumetto in cui sono raccolte le sue ricette più recenti. Mi riferisco al libro “Di testa nostra. Cronache con rabbia 2009-2010”, pubblicato da Chiarelettere, che costituisce la prosecuzione ideale di “Un inverno italiano. Cronache con rabbia 2008-2009 ”, dello stesso editore, e che vide la luce nel luglio 2009. Sfogliandoli uno dopo l’altro, si avverte la sensazione di quanti siano gli argomenti di attualità e cronaca che non siamo riusciti a trattare perché il tempo ci fu tiranno… Se però i nostri clienti continuano a seguirci, significa che in giro c’è fame di «chiavi di lettura» e anche quel poco che offriamo viene accolto con simpatia. I libri si stanno sostituendo ai telegiornali. I libri coprono gli spazi spesso lasciati vuoti dai giornali. «E’il bavaglio, bellezza. E non puoi farci niente…». Ma se tutti vedono “il bavaglio”, rappresentato dalla volontà di impedire le intercettazioni telefoniche, è pur vero che questa è diventata un’Italia imbavagliata, anche perché sono in tanti, ormai, a imbavagliarsi da soli. Speriamo che a qualcuno non salti in mente di mettere all’indice persino i libri di ricette di cucina. Caro Camilleri, grazie ancora e arrivederci a quando lo riterrà opportuno, come di consuetudine. Censura permettendo, ovviamente.

La risposta di Andrea Camilleri
Lei, caro socio Lodato, mi invita indirettamente a fare una sorta di consuntivo del nostro ristorante ad apertura settimanale. Questa è un’operazione che faccio sempre malvolentieri. Perché solo allora, al momento del bilancio, mi rendo conto di tutte le cose che avrei voluto fare e che invece non ho fatte, vuoi per mancanza di tempo vuoi perché incalzato dalle richieste dei clienti. Per esempio, mi sarebbe piaciuto sperimentare un “Giovanardi in salamoia”, soprattutto dopo averlo sentito dichiarare che la tragedia di Ustica avvenne per lo scoppio di una bomba nell’aereo. Il problema della merce tipo Giovanardi è che tende ad ammuffire in breve tempo e oltretutto non la si può nemmeno congelare. Sarei stato lieto di servire in tavola un “Fini rosolato a fuoco lento” che, una volta cotto a puntino coll’aggiunta di mezzo bicchierino di grappa Bocchino, deve rivelarsi tenerissimo e gradevole soprattutto se servito con un contorno all’agrodolce fatto di limoni e arance siciliane di marca Granata. E chissà quanto sarebbe stato apprezzato un La Russa alla “cazzimperio” che, come lei saprà, malgrado il nome altisonante e aggressivo, è un pacifico condimento prettamente romano. E un Rotondi farcito da servire con un rametto d’alloro in bocca? E dei Maroni bolliti in acqua del Po dentro un Calderoli di rame e ricoperti di salsa padana? Basta, lasciamo perdere. Lei dice che riapriremo in autunno? Ne è così convinto? Quello che sta accadendo dall’inizio di questa estate, dimostra come sia in atto un tentativo di condizionare la libertà di stampa, e non solo. Se a Berlusconi il colpo riesce, allora avremo l’instaurazione di un vero e proprio regime che cercherà di mimetizzarsi il più possibile agli occhi degli altri paesi europei. Se Berlusconi vince questa sua personalissima battaglia, penso che non ci sarà facile tirar su, ancora una volta, la saracinesca del nostro ristorante. Speriamo bene.

di testa nostraDi testa nostra
Cronache con rabbia 2009-2010
di Andrea Camilleri e Saverio Lodato
Collana Reverse
Pagine 224
Euro 13,60

La scheda del libro
Acquista on line








da Il Fatto Quotidiano del 22 maggio

Il direttore editoriale di Chiarelettere spiega perché si vuol mettere il bavaglio ai libri d'inchiesta: da "Papi" a "Fuori orario", per cui le Ferrovie hanno chiesto 26 milioni di danni

Non era mai successo. Il ddl sulle intercettazioni che sta per essere approvato oltre a colpire i giornalisti e gli editori di giornali, punisce gli editori di libri nel caso essi pubblichino prima di un processo inchieste giornalistiche con all’interno parti di atti giudiziari o testi di intercettazioni telefoniche (anche se non più coperti da segreto istruttorio). L’editore ha il compito di vigilare che ciò non avvenga, se non lo fa, le conseguenze sono pesanti, innanzitutto per lui: la multa può arrivare oltre 460 mila euro. La legge così formulata sembra avere un obiettivo preciso: limitare l’azione a chi in questi anni ha provato a raccontare verità scomode riportando all’attenzione dei lettori episodi trattati nelle cronache dei giornali e poi dimenticati. In una parola: limitare la pubblicazione di libri scomodi per chi ha o chi è al potere.

È strano che i libri improvvisamente facciano così paura. Sono sempre stati considerati un oggetto elitario, ogni anno le statistiche ci ricordano che la metà degli italiani non legge (ma non è così vero, basta scorporare i dati del nord da quelli del sud), possibile che ora vadano censurati? Perché di questo si tratta: di censura preventiva. I legislatori, facendo leva sull’enormità della multa che minaccia l’esistenza stessa di una casa editrice, hanno trovato un modo per evitare di tornare alla censura tout court, sarebbe stato troppo rischioso e antistorico. Una volta la mano del censore si abbatteva su tv, giornali e libri (meno). Ricordate Fo allontanato dalla tv? I film vietati e tagliati o addirittura bruciati come nel caso di Ultimo Tango a Parigi? Anche i libri erano talvolta oggetto di censura: quello di Michele Pantaleone, Mafia e politica (gli stessi temi di oggi!) fu portato in tribunale dal ministro Gioia accusato di collusione mafiose ma l’autore fu assolto.

C’è una bellissima fotografia che ritrae nell’aula del tribunale Giulio Einaudi che testimonia con Pantaleone e tutti i redattori e autori storici dell’Einaudi degli anni Settanta, da Stajano a Vivanti, Orengo, Ferrero, Fossati...Anche allora c’era dunque una saggistica di battaglia che andava allo scontro con il potere. Bè, da qualche anno a questa parte (La Casta di Stella e Rizzo ha segnato una svolta ), dopo anni di torpore, quel filone sembra ritornare. Le occasioni non mancano. Ci siamo fatti coraggio… Qui parlo in qualità di testimone, avendo fondato con altri soci una casa editrice, Chiarelettere, che ha incentrato la sua attività proprio su un tipo di saggistica “critica” e d’inchiesta.

Non siamo gli unici per fortuna, ma certamente noi rischiamo di più perché gli altri editori hanno diverse linee editoriali, noi no. Il mio quindi è un grido di protesta ben interessato. Se i legislatori hanno pensato di colpire il nostro lavoro vuol dire che facciamo paura. Che i libri d’inchiesta hanno molti lettori. Forse troppi. Complimenti dunque agli autori, alla loro serietà , al loro coraggio. E adesso? I libri che abbiamo in catalogo potremmo pubblicarli se oggi fosse applicata la nuova legge? Mi vengono in mente subito i volumi di Travaglio (con Gomez) che spesso si avvalgono degli atti giudiziari e ripropongono testi di intercettazioni.

Esilarante la conversazione tra Cuffaro e Berlusconi di qualche anno fa e come dimenticare le raccomandazioni di Berlusconi al sempre disponibile Saccà nel libro Bavaglio (anticipatore ahimè). Tutto materiale non pubblicabile, ora. Così come le registrazioni della D’Addario o le testimonianze di altre ragazze che hanno partecipato alle feste di Berlusconi, pubblicate nel libro Papi, uno scandalo politico. Mi guardo indietro e mi vengono in mente altri libri, altri autori (e mi spiace non citarli tutti). Profondo nero recupera i materiali dell’inchiesta condotta dal pm Vincenzo Calia purtroppo archiviata. Ma i materiali se inutilizzabili per stilare una verità giuridica, sono estremamente interessanti per noi cittadini, per chi vuole sapere che cosa è successo a Bascapé la notte del 27 ottobre 1962 quando precipitò l’aereo di Enrico Mattei. Un episodio decisivo della nostra fragile democrazia.

Questo libro non lo avremmo potuto fare e nemmeno potremmo fare quello in preparazione sul depistaggio in via D’Amelio (L’agenda nera). Altri esempi, altri snodi: la ricostruzione in Capitalismo di rapina della vicenda Fazio e i “furbetti del quartierino” non l’avremmo potuta raccontare, e il golpe “bianco-porpora” tra il 1994 e il 1998, cioè il tentativo di costruire il Grande Centro coi soldi riciclati? L’inchiesta del procuratore Capaldo non ha avuto un seguito ma le testimonianze, i documenti, le fonti confidenziali della finanza sono agli atti. Tutto da buttare, metà Vaticano Spa da bruciare. Siamo ai nostri giorni: arriviamo alla trattativa tra Stato e mafia di cui si parla nel processo a Palermo. Nel Patto, oltre alla storia incredibile dell’infiltrato Luigi Ilardo, sono proposte le testimonianze sconvolgenti dei due agenti della Criminalpol inserite nell’inchiesta sulla morte di Borsellino. Impossibili oggi da utilizzare.

Adesso ci sono nuovi libri da lavorare per l’autunno, inchieste su temi delicati. Dobbiamo confrontarci con gli avvocati. Per noi finora è stato decisivo poterci appoggiare agli atti della magistratura per dare peso alla ricostruzione. Così non ci rimane che affidarci all’iniziativa dei singoli autori. Ma una cosa è la testimonianza resa davanti a un pm, un’altra la testimonianza resa in privato, soprattutto quando essa coinvolge altri. Il rischio delle querele da parte di chi si sente diffamato è alto. E qui si apre un altro capitolo, altrettanto difficile. Ormai sempre più spesso le querele per diffamazione contengono richieste di risarcimento danni talmente alte da sembrare intimidatorie e basta. A fronte di nessuna vera ragione e contro una documentazione inoppugnabile. Le Ferrovie dello Stato ci hanno chiesto per il libro Fuori orario 26 milioni di euro di danni!

Alla fine, comunque, una cosa l’abbiamo capita: la parola continua a fare paura, la memoria dei fatti è “sovversiva”, sollecita attenzioni nuove e insinua dubbi mettendo in discussione biografie altrimenti intoccabili. E questo è troppo. Buon segno se l’appello di Mauri e Laterza contro il ddl è stato firmato da moltissimi editori (i più diversi) e quello di Rodotà su Repubblica da migliaia di cittadini.

Lorenzo Fazio, direttore editoriale Chiarelettere


libertà stampaLa libertà di stampa e i libri: gli editori contro il Ddl sulle intercettazioni 
Aderisci all'appello promosso dal gruppo editoriale GEMS e dall'AIE.









Era il 3 dicembre del 2009. Al centro della puntata di Annozero il processo a Mills, condannato a quattro anni e mezzo per corruzione. A ricostruire la storia in studio c’era anche Peter Gomez, autore con Antonella Mascali del libro "Il regalo di Berlusconi", pubblicato da Chiarelettere, in cui, secondo la sentenza del febbraio 2009, si spiega come dietro le assoluzioni di Berlusconi ci sarebbe stata la falsa testimonianza di Mills. E in cui si chiarisce come funzionava il sistema di fondi neri: centinaia di milioni sottratti allo Stato. Una verità troppo pericolosa. Annozero andava fermato.

Siamo quindi doppiamente vicini  a Michele Santoro, a Marco Travaglio e a tutti i collaboratori  di Annozero che hanno resistito agli attacchi di questi mesi e che costretti al silenzio hanno deciso di fare la trasmissione tra la gente. Una festa per la libera informazione contro i bavagli e le limitazioni di chi pensa che stampa e tv siano organi di potere e non di contropotere. L’informazione per suo statuto deve controllare e incalzare coloro che ci rappresentano, se avviene il contrario vuol dire che la democrazia è in pericolo.

Partecipiamo alla serata del 25 marzo al Paladozza di Bologna con la consapevolezza di difendere la libera informazione e la democrazia. Che Raiperunanotte sia presentata dalla Federazione della Stampa e dall’Unione sindacale dei giornalisti Rai è già un buon segno, vuol dire che sono tanti coloro che non si riconoscono in questa Rai e vorrebbero fare il loro mestiere davvero.

Lorenzo Fazio



sfoglia luglio        settembre

 

VIDEO

Sottoscrivi via email gli aggiornamenti di questo blog

Feed RSS di questo blog  RSS 2.0

CONTATTI
info@chiarelettere.it
Tel. +39.02.00649632
Via Melzi d'Eril 44
20145 Milano


Chiarelettere è promossa da
Pro Libro Service s.r.l. info@prolibroservice.it
e distribuita da Messaggerie



I LIBRI DI CHIARELETTERE

Metastasi
Sangue, soldi e politica tra Nord e Sud.
La nuova 'ndrangheta nella confessione di un pentito
di Gianluigi Nuzzi con Claudio Antonelli
Collana: Principio attivo
Pp 208 - euro 14,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Gaber. L'illogica utopia
Autobiografia per parole e immagini
a cura di Guido Harari
con la collaborazione della Fondazione Giorgio Gaber
Pp 320 - euro 59
La scheda
Vai alla rubrica


Ai confini del mondo
Il viaggio, le inchieste, la vita di un reporter non comune.
Un libro di Giorgio Fornoni.
Un film di Gianandrea Tintori
Collana Dvd+libro
Pp 176, durata film: 60 minuti
euro 18,60 €
La scheda
Vai alla rubrica


La lobby di Dio
Fede, affari e politica. La prima inchiesta su Comunione e Liberazione e la Compagnia delle Opere
di Ferruccio Pinotti
con la collaborazione di Giovanni Viafora
Collana Principio attivo
Pp. 480 - euro 16,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


1994
L'anno che ha cambiato l'Italia. Dal Caso Moby Prince agli omicidi di Mauro Rostagno e Ilaria Alpi.
Una storia mai raccontata.
di Luigi Grimaldi e Luciano Scalettari
Collana Principio attivo
pp. 480 - euro 16,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Nel paese dei Moratti
Sarroch-Italia: una storia ordinaria di capitalismo coloniale
di Giorgio Meletti
Collana Principio attivo 
pp. 256 - euro 14,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


L'Italia in Presadiretta
Viaggio nel paese abbandonato dalla politica
di Riccardo Iacona
Collana Reverse
pp. 192 - euro 13,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Di testa nostra
di Andrea Camilleri e Saverio Lodato
Collana Reverse
pp. 224 - euro 13,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


L'agenda nera
di Giuseppe Lo Bianco e Sandra Rizza.
Collana Reverse
pp.464 - euro 15
La scheda del libro
Vai alla rubrica


La colata
di Ferruccio Sansa, Andrea Garibaldi, Antonio Massari,
Marco Preve, Giuseppe Salvaggiulo
Collana: Principio Attivo
Pp. 544 - euro 16,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Intrigo internazionale
di Giovanni Fasanella e Rosario Priore
Collana Principio Attivo
Pagine 208 - euro 14,00
La scheda del libro
Vai alla rubrica

assaltoalpm
Assalto al Pm
di Luigi de Magistris
Collana Reverse
Pagine 336 - euro 14
La scheda del libro
Vai alla rubrica

dopod il ui il diluvio
Dopo di Lui il diluvio
di Oliviero Beha
Collana Reverse
Pagine 256 - euro 14,00
La scheda del libro
Vai alla rubrica

senz'anima
Senz'anima
di Massimo Fini
Collana Reverse
Pagine 496 - euro 15
La scheda del libro
Vai alla rubrica

pane e bugie
Pane e bugie
di Dario Bressanini
Collana Reverse
Pagine 320 - euro 13,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Controcanto
di Marco Revelli
Collana Reverse
euro 13,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Grazie

di Riccardo Staglianò
Collana Principio Attivo
Pagine 240 - euro 14,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il partito dell'amore
di Mario Portanova
Collana: Reverse
Pagine 256 - euro 12
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Ad personam
di Marco Travaglio
Collana Reverse
Pagine 608 - euro 16,90
La scheda del libro
Vai alla rubrica


I dieci giorni che sconvolgeranno il mondo
di Alain Minc
Traduzione di Valentina Abaterusso
Collana Reverse
Pagine 128 - euro 12
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il patto
di Nicola Biondo e Sigfrido Ranucci
Collana Principio Attivo
Pagine: 338 - euro 16,00
La scheda del libro
Vai alla rubrica


La strada di Levi
di Davide Ferrario, Marco Belpoliti, Andrea Cortellessa
Collana DVD + libro
Euro 24
La scheda
Vai alla rubrica


Giorgio Perlasca
di Dalbert Hallenstein e Carlotta Zavattiero
Pagine: 220 - euro 14
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Tourbook - Fabrizio De André 1975/98
di Fondazione Fabrizio De André onlus
a cura di Elena Valdini
Pagine: 484 - euro 59,00
La scheda del libro


Dentro l'Opus Dei
di Emanuela Provera
Collana: reverse
Pagine: 216 - euro 4,00
La scheda del libro


Fuori orario
di Claudio Gatti
Collana: principioattivo
Pagine: 241 - euro 15,00
La scheda del libro


Adesso basta
di Simone Perotti
Collana: reverse
Pagine: 195 - euro 14,00
La scheda del libro


La cura
di Michele Ainis
Collana: reverse
Pagine: 183 - euro 14,00
La scheda del libro


Agenda voglioscendere 2010
dal blog di Corrias, Gomez e Travaglio
a cura di Roberto Corradi
Prezzo: euro 12,90
La scheda


Il regalo di Berlusconi
di Peter Gomez e Antonella Mascali
Collana: principioattivo
Pagine: 339 - 15,00 euro
La scheda del libro


Presunto colpevole
di Luca Steffenoni
Collana: reverse
Pagine: 272 - 14,00 euro
La scheda del libro


Papi
di Marco Lillo, Peter Gomez e Marco Travaglio
Collana: reverse
Pagine: 331 - 15,00 euro
La scheda del libro


Un inverno italiano
di Andrea Camilleri e Saverio Lodato
Collana: reverse
Pagine: 336 - euro 14,60
La scheda del libro


Miss Little China
di Riccardo Cremona e Vincenzo De Cecco (DVD)
di Raffaele Oriani e Riccardo Staglianò (libro)
Collana: libro+DVD
Pagine: 77 - euro 19,60
La scheda del libro


Processo agli economisti
di Roberto Petrini
Collana: reverse
Pagine: 170 - euro 13,60
La scheda del libro


Vaticano S.p.A.
di Gianluigi Nuzzi
Collana: principioattivo
La scheda del libro
La rubrica dell'autore


Italia Anno Zero
di Beatrice Borromeo, Marco Travaglio e Vauro
Collana: reverse
La scheda del libro


I nuovi mostri
di Oliviero Beha
Collana: reverse
Pagine: 281 - 13,60 euro
La scheda del libro


La morsa
di Loretta Napoleoni
Collana: reverse
Pagine 186 - 13,60 euro
La scheda del libro


L'Anello della Repubblica
di Stefania Limiti
Collana: principioattivo
Pagine 337 - 16 euro
La scheda del libro


Giovani e belli
di Concetto Vecchio
Collana: principioattivo
Pagine 193 - 14 euro
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il Sol dell'Avvenire
di Giovanni Fasanella e Gianfranco Pannone
Pagine: 127
Durata DVD: 77 minuti
Prezzo: euro 19,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica
Il gruppo su facebook


Passione reporter
di Daniele Biacchessi
Prefazione di Ferruccio De Bortoli
Collana: reverse
Pagine: 230 - euro 12,60
La scheda del libro
Il Teatro Narrativo Civile


Lotta civile
di Antonella Mascali
Collana: reverse
Pagine: 305 - euro 14,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Profondo nero
di Giuseppe Lo Bianco e Sandra Rizza
Collana: principioattivo
Pagine: 295 - euro 14,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


La questione immorale
di Bruno Tinti
Collana: reverse
Pagine: 205 - euro 13,60
La scheda del libro
Il blog di Bruno Tinti


Io sono il mercato
di Luca Rastello
Collana: reverse
Pagine: 176 - 12,00 euro
La scheda del libro


Un paese di baroni
di Davide Carlucci e Antonio Castaldo
Prezzo: euro 14,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il suono e l'inchiostro
A cura del Centro Studi Fabrizio De André
Prezzo: euro 15,00
Collana: reverse
La scheda del libro


La Finanziaria siamo noi
di Stefano Lepri
Prezzo: euro 13,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro


Strage continua
di Elena Valdini
Prefazione di Massimo Cirri e Filippo Solibello
Prezzo: euro 12,00
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica


ALZA LA TESTA!
di Piero Ricca
con Franz Baraggino, Diego Fabricio, Elia Mariano
Prefazione di Marco Travaglio
Prezzo libro + DVD: euro 16,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Un nuovo contratto per tutti
di Tito Boeri e Pietro Garibaldi
Prezzo: euro 10,00
Collana: reverse
La scheda del libro


Evaporati in una nuvola rock
a cura di Guido Harari e Franz Di Cioccio
Prezzo: euro 37,00
La scheda del libro


La paga dei padroni
di Gianni Dragoni e Giorgio Meletti
Prezzo: euro 14,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Bavaglio
di Marco Lillo, Peter Gomez e Marco Travaglio
Introduzione di Pino Corrias
Prezzo: euro 12,00
Collana: principioattivo
La scheda del libro


I cinesi non muoiono mai
di Raffaele Oriani e Riccardo Staglianò
Prezzo: euro 14,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il partito del cemento
di Marco Preve e Ferruccio Sansa
Prezzo: euro 14,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il ritorno del principe
di Saverio Lodato e Roberto Scarpinato
Prezzo: euro 15,60
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Non chiamarmi zingaro
di Pino Petruzzelli
Prezzo: euro 12,60
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica


L'attentato
di Andrea Casalegno
Prezzo: euro 12
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Voglia di cambiare
di Salvatore Giannella
Prezzo: euro 13,40
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Se li conosci li eviti
di Peter Gomez e Maco Travaglio
Prezzo: euro 14,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Viaggio nel silenzio
di Vania Gaito
Collana: reverse
La scheda del libro
Il blog dell'autrice

Doveva morire
di Ferdinando Imposimato e Sandro Provvisionato
Prezzo: 15,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Nostra eccellenza
di Massimo Cirri e Filippo Solibello
Prezzo: 12,00
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica
La giornata del risparmio energetico

 
Sparlamento. Vita e opere dei politici italiani
di Carmelo Lopapa
Prefazione di Dario Fo e Franca Rame
Prezzo: 14,60
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica



La Repubblica del ricatto

di Sandro Orlando
Prefazione di Furio Colombo
Prezzo: 14,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica









Mani sporche
di Gianni Barbacetto, Peter Gomez, Marco Travaglio
Prezzo: 19,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica
Ascolta l'incipit
 
 


 



Sante ragioni
Autori: Carla Castellacci, Telmo Pievani
Prezzo: 13,60
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica



A piedi
Autori: Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio Lauro
Prezzo: euro 13,00
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica



Il giorno in cui la Francia è fallita
Autori: Philippe Jaffré, Philippe Ries
Prefazione di Francesco Giavazzi
La scheda del libro
Vai alla rubrica

Capitalismo di rapina
Autori: Paolo Biondani, Mario Gerevini, Vittorio Malagutti
Collana principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica



Toghe rotte
A cura di Bruno Tinti
Prefazione di Marco Travaglio
La scheda del libro

Vai alla rubrica

Ascolta l'incipit

Il blog dell'autore



Siamo Italiani
A cura di David Bidussa
Collana: reverse
Prezzo: 10 euro
La scheda del libro

Vai alla rubrica



L'Agenda Rossa di Paolo Borsellino
Autori Giuseppe Lo Bianco e Sandra Rizza
Prezzo: 12 euro
Prefazione di Marco Travaglio
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il Paese della Vergogna
di Daniele Biacchessi
Prezzo 9,50
Prefazione di Franco Giustolisi
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Italiopoli
di Oliviero Beha
Prezzo: 13,60
Prefazione di Beppe Grillo
La scheda del libro
Il blog dell'autore